Pescara. Al via l’edizione pasquale della manifestazione ‘Arti e Mestieri’

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 22 marzo 2016. Si tratta di una delle fiere di settore più grandi e complete della Regione Abruzzo, giunta alla sua 8° edizione, che si svolgerà come di consueto lungo la parte di Corso Vittorio Emanuele che verrà chiusa al traffico. “Ottava edizione di una manifestazione che abbina arti, mestieri, artigianato facendo anche intrattenimento di qualità – dice l’assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzi – Tre le giornate previste, con eventi per ognuno dei giorni, un’edizione cresciuta rispetto agli anni scorsi, confidiamo in condizioni meteo favorevoli, anche perché è di fatto il primo mercato di pasqua che si organizza in città. Lo facciamo con validi partner come Confartigianato e lo staff che da otto edizioni segue Arti e Mestieri. Proponiamo un evento che ha una storia, ma che con i suoi espositori, ha anche un’offerta in grado di rappresentare il territorio e rivitalizzare le vie del commercio cittadino, com’è Corso Vittorio. Peraltro questa fiera apre una stagione di eventi mercatali importanti, proprio ieri abbiamo definito un calendario che vedrà altre 50 fiere che avranno luogo su tutto il territorio cittadino, quindi non solo nel centro della città, ma anche su via D’Avalos che dall’anno scorso è tornata interprete di questa vocazione, ne faremo una grande anche su via D’Annunzio. La nostra intenzione è quella di consolidare un trend di manifestazioni che mettono insieme commercio, ma anche turismo e qualità, che siano attrattive e in grado di animare in modo dignitoso”. “Non facciamo mancare mai la nostra disponibilità a questo genere di iniziative – dice Nunzio Gagliardi, segretario di Confartigianato Imprese di Pescara – Rivitalizzare la città in un momento di “pseudoripresa” è necessario, anche perché in Italia le cose continuano a non andare proprio bene: nel 2015 hanno chiuso 30.000 imprese artigiane, 900 solo in Abruzzo, per questo tutto serve al settore. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio stampa del Comune di Pescara. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 17, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Eventi che richiamino gente e attenzione sono fondamentali: Pescara, poi, si presta bene a questo tipo di manifestazioni per la sua posizione, ma anche per la vocazione ad accogliere, bene fa il Comune ad agevolare tali eventi. Noi saremo presenti anche in altri appuntamenti del calendario, per sostenere il comparto e non far mancare le nostre iniziative”. “Primo mercato di Pasqua – conclude Domenico Panarosa, motore di Arti e Mestieri – Sarà una fiera grande, sono infatti oltre 50 gli espositori che arrivano da tutto l’Abruzzo e da tutta Italia, animata da giocolieri, artisti di strada, spettacoli e intrattenimento vario. Contiamo di diventare un’occasione per chi non andrà fuori durante il ponte pasquale e di essere per la città una divertente parentesi di commercio e turismo”. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.

Leggi anche...