De Palma: «Residua instabilita’ e temperature in ulteriore diminuzione ma migliora dal pomeriggio»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 24 marzo 2016. «L’intensa perturbazione che, nella giornata di ieri, ha favorito episodi di intenso maltempo sulle vicine Marche e sulla nostra Regione (teramano), e’ in attenuazione e in ulteriore spostamento verso levante a partire dalle prossime ore. E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 07, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche. Di conseguenza e’ atteso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal teramano, in estensione verso le restanti zone nel corso del pomeriggio, anche se e’ prevista un’ulteriore diminuzione delle temperature a causa dell’arrivo di masse d’aria fredda dai vicini Balcani. Nuovi addensamenti potranno manifestarsi lungo le aree costiere nel tardo pomeriggio-sera ma la tendenza e’ verso un ulteriore (temporaneo) miglioramento nella giornata di venerdi’. Temporaneo in quanto un nuovo veloce sistema nuvoloso attraversera’ le nostre regioni centro-settentrionali a partire dalla serata-nottata e nella giornata di sabato, favorendo un nuovo aumento della nuvolosita’ con rischio precipitazioni anche sulla nostra Regione. Tempo migliore nella giornata di Pasqua ma tra la serata e la mattinata di Lunedi’ transitera’ un nuovo sistema nuvoloso sulle regioni centro-settentrionali che, alla luce dei dati attuali a nostra disposizione, favorira’ un nuovo veloce peggioramento anche sulla nostra Regione, specie al mattino con annuvolamenti e rovesci, in miglioramento dal pomeriggio: vedremo. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo da nuvoloso a coperto con annuvolamenti piu’ consistenti sul settore orientale, dove saranno possibili residue deboli precipitazioni, nevose al disopra dei 700-900 metri. La tendenza e’ verso un graduale ma temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche dal pomeriggio con ampie schiarite a partire dal teramano, in estensione verso le restanti zone entro sera, anche se non si escludono residui annuvolamenti nel pomeriggio-sera lungo le aree costiere. Temperature: In ulteriore diminuzione. Venti: Deboli o moderati dai quadranti settentrionali. Mare: Molto mosso. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.

Leggi anche...