Pescara. Arrestati due pregiudicati per tentata estorsione e lesioni personali

Le ultime notizie dalle Questure | Pescara – 24 marzo 2016. Personale della Polizia di Stato, nella nottata di ieri, ha arrestato D.A. G., teramano, classe’ 64 e S. M., nato a Miglianico (CH), classe’65, entrambi per il reato di tentata estorsione e lesioni personali. Nella circostanza, personale della Squadra Volante,verso le ore 04.00 odierne, interveniva presso il parcheggio pubblico di questa via Ostuni, in quanto era stata segnalata una lite in strada. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo della Questura di Pescara. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 13, anche mediante il canale web della Polizia di Stato, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Sul posto gli operanti erano costretti a separare due giovani da altrettanti individui, noti per i loro trascorsi giudiziari, i quali li percuotevano ed urlavano improperi nei loro confronti, verso i quali veniva vibrato anche un bidone in plastica. Gli operanti, dopo aver riportato la calma e, disarmato uno degli assalitori, appuravano dai due giovani aggrediti che, dopo aver parcheggiato in un luogo pubblico non soggetto a tributo orario, all’atto del ritiro dell’auto erano stati avvicinati da due parcheggiatori abusivi, i quali con insistenza e con fare minaccioso richiedevano loro del denaro, ma che essi negavano di corrispondere.A quel punto si scatenava un’azione veemente da parte dei due uomini, uno dei quali colpiva alla testa uno dei due giovani, continuando entrambi nell’aggressione ai loro danni, tentando di colpirli con la tanica e con le mani, da cui i giovani tentavano di reagire per non soccombere alla sopraffazione degli aggressori.All’esito degli accertamenti di rito, i due aggressori venivano arrestati, venivano trattenuti presso questo centro, in attesa dell’odierna celebrazione del rito direttissimo. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...