L’Aquila. Tentano di rubare in un appartamento

Le ultime notizie dalle Questure | L’Aquila – 08 aprile 2016. Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di P.S. di Avezzano ha denunciato in stato di libertà, per violazione di domicilio e tentato furto in appartamento, due giovani, C.M., di anni 29, e M.A., di anni 25, appartenenti alla locale comunità rom, entrambi con precedenti specifici e per reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.I due sono stati sorpresi all’interno di un appartamento, della periferia sud di Avezzano, da un’anziana donna che insospettita dai rumori provenienti dalla prospicente abitazione, di proprietà del figlio, si è recata presso la stesso. Nella circostanza i due giovani hanno cercato invano di convincere la donna di essere due tecnici del gas, ma non riuscendo nell’intento hanno preferito darsi alla fuga, in quanto le insistenti grida dell’anziana stavano richiamando l’attenzione del vicinato.Il tempestivo intervento del personale della Squadra Volante e le immediate indagini del personale della Squadra Anticrimine hanno permesso di individuare il veicolo usato dai malviventi per darsi alla fuga e di giungere all’identificazione dei due.Il veicolo, privo di copertura assicurativa, è stato sottoposto a sequestro e C.M. è stato contravvenzionato, in quanto sorpreso alla guida del mezzo senza mai aver conseguito la patente di guida. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa della Questura di L’Aquila. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 10, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...