De Palma: «Prosegue il tempo anticiclonico ma torneranno a manifestarsi annuvolamenti, anche in Abruzzo»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 12 aprile 2016. «La nostra Penisola risulta interessata da un promontorio di alta pressione di matrice nord africana che, dalla giornata di ieri, favorisce condizioni di tempo stabile su gran parte delle regioni centro-meridionali, mentre condizioni di instabilita’ si manifestano sull’arco alpino centro-occidentale, a causa di infiltrazioni di aria fresca di origine atlantica. E’ quanto riportato nel bollettino meteo elaborato da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 07, sul sito web abruzzometeo.org, portale dell’omonima associazione guidata proprio dallo stesso De Palma. Non cambiera’ di molto la situazione nelle prossime ore, l’alta pressione continuera’ a favorire condizioni di tempo stabile al centro-sud ma, rispetto alla giornata di ieri, non mancheranno annuvolamenti (nubi alte e stratificate) e banchi di nebbia, soprattutto sulle regioni tirreniche. Poche novita’ sulla nostra Regione, cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti e temperature in aumento ma, nella giornata di mercoledi’, assisteremo all’arrivo di corpi nuvolosi (nubi alte e stratificate con sabbia in sospensione), e un ulteriore temporaneo aumento delle temperature. Tra giovedi’ e venerdi’ le temperature torneranno a diminuire ma nel fine settimana sembra probabile una nuova decisa rimonta dell’alta pressione con valori in deciso aumento. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata. Un ulteriore aumento della nuvolosita’ (nubi alte e stratificate e sabbia africana in sospensione in quota), e’ previsto a partire dal pomeriggio e, soprattutto, nella giornata di mercoledi’. Temperature: In aumento, specie nei valori massimi. Venti: Deboli dai quadranti orientali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone montuose e sulle zone pedemontane con possibili rinforzi. » | A cura Redazione giornalistica AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.

Leggi anche...