Montesilvano. Via Salieri, avviati gli interventi di primaria urbanizzazione

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 18 aprile 2016. Hanno preso il via questa mattina gli interventi per le opere di primaria urbanizzazione degli alloggi di edilizia residenziale popolare di via Salieri.La ditta Di Prospero Srl ha avviato i lavori per la realizzazione delle condotte per la raccolta delle acque bianche e nere dei 12 appartamenti. La ditta effettuera’ gli interventi per un importo totale di circa 59.000 euro, avendo ottenuto l’appalto con un ribasso del 16%.«Gli alloggi di via Salieri – dice l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi – sono un’altra delle opere incompiute della nostra citta’. Una volta conclusi questi interventi potremo finalmente procedere all’affidamento dei lavori di completamento degli appartamenti che ci consentiranno di arricchire l’offerta di edilizia popolare della citta’. Si tratta di un altro passo in avanti nel percorso con il quale abbiamo riavviato i progetti lasciati per anni in un cassetto. Penso alla scuola di via Adda che dal prossimo settembre verra’ popolata da tanti alunni, o ancora al mercatino ittico che esattamente un anno fa veniva inaugurato al pubblico. Grazie alla riattivazione di questo cantiere presto 12 famiglie potranno finalmente abitare questi appartamenti».L’edificio, articolato su tre piani, e’ suddiviso in 12 appartamenti tra i 60 e gli 80 metri quadri. Al piano terra sono collocati altrettanti box auto. Il progetto del valore di 1 milione e 400 mila euro circa, e’ finanziato dalla Regione Abruzzo e per 200.000 euro circa dal Comune. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio stampa del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. La posa della prima pietra risale al 2011. Il progetto originario prevedeva la realizzazione dell’opera in via Spagnuolo, area a gestione del PUE 500. La forte pendenza del terreno individuato e l’inesistenza di alcuni requisiti necessari su quell’area, per la realizzazione di alloggi PEEP, portarono ad individuare un terreno differente, ossia l’area di via Salieri, con un aumento del costo del progetto di circa 357.000 euro. A febbraio 2013 venne conferito l’incarico ad un architetto, per la redazione del progetto esecutivo dei lavori di completamento per un importo complessivo di circa 325.000 euro. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...