Pescara, area di risulta: ribaltata l’ubicazione dei parcheggi

Nel pomeriggio di ieri si è svolta una riunione ampia e costruttiva sul tema della sosta nelle aree di risulta presieduta dal Sindaco di Pescara Marco Alessandrini. All’incontro, convocato su iniziativa del presidente della Commissione Consiliare Commercio, oltre agli assessori a mobilità e commercio Enzo Del Vecchio e Giacomo Cuzzi hanno partecipato i vertici di Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato.

Dopo un confronto aperto su tutte le prospettive riguardanti la sosta tariffata, nonché le azioni a sostegno del settore commercio – riferisce l’assessore alla Mobilità Enzo Del Vecchio – al termine della riunione è stata assunta, con l’accordo di tutte le parti presenti, la decisione di destinare alla sosta breve (e quindi quella di 1 euro la prima ora, 1 la seconda e 2,50 per l’intera giornata) la zona a sud dell’area di risulta, ovvero quella con ingresso da piazza della Repubblica e viale De Gasperi, che offre un totale di 1.215 posti macchina. Mentre sarà riservata alla sosta a lungo termine l’area più a nord, lato Terminal dove i posti sono 530. In sostanza è stata ribaltata l’ubicazione delle aree per renderle meglio fruibili. Durante la riunione si è anche deciso di programmare una serie di incontri per affrontare le seguenti tematiche:
– automazione della gestione della sosta su tutta l’area di risulta;
installazione di apparecchiature per il controllo e la sicurezza delle aree;
sistemazione del manto stradale disconnesso;
verifica dell’illuminazione;
nuova segnaletica.
L’Amministrazione e le associazioni hanno fissato inoltre un calendario per l’attuazione di quanto sopra concordato, che si svolgerà nel seguente modo:
– incontri periodici con elaborazione di progettualità entro 60 giorni
verifica realizzativa a sei mesi;
puntuale verifica degli incassi non solo su area di risulta, che consentirà di programmare una ottimale utilizzazione delle risorse che rientreranno.
Nella giornata di domani, pertanto, la Giunta provvederà a integrare la delibera relativa”.

Soluzione ottimale per incentivare e rilanciare il commercio nel centro città e competere finalmente con i centri commerciali naturali – il commento dell’assessore al Commercio Giacomo Cuzzi e del presidente della commissione Piero Giampietro – La nostra mission sarà quella di costruire il centro commerciale naturale entro pochi mesi per dare nuovo slancio all’economia cittadina”.

riunione_parcheggi_area_di_risulta

Leggi anche...