Antenne di telefonia mobile, incontro a Pescara con comitati e gestori

Nella mattinata odierna presso la Sala Giunta si è tenuto un incontro relativo alla problematica del rilascio delle autorizzazioni per l’installazione di impianti di telefonia moibile ai Colli. Alla riunione erano presenti il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore Sandra Santavenere il responsabile del Suap e Sue Gaetano Silverii, i rappresentanti dei due comitati cittadini di via Di Francesco e via Valle Furci e i gestori.

Confermando l’indirizzo dell’Amministrazione di aprirsi ad un dialogo per il confronto e la condivisione sulla problematica delicata della installazione delle antenne di telefonia mobile in città, l’incontro di oggi per la prima volta ha riunito intorno al tavolo dell’Amministrazione tutti i soggetti coinvolti – illustra l’assessore a Suap e Sue Sandra Santavenere – Erano dunque presenti sia i rappresentanti dei comitati cittadini con i quali abbiamo avviato da subito un dialogo proficuo, sia la Wind, gestore di riferimento per il caso specifico. L’idea è quella di avviare un percorso differente per arrivare ad una soluzione ottimale, che tenga conto delle legittime istanze sia dei cittadini residenti nella zona, sia dei gestori che comunque devono assicurare agli utenti un servizio di copertura.

Il confronto è aperto perché tutti gli interessi, anche se su piani differenti, meritano attenzione. Un confronto anche proficuo, perché l’Amministrazione vuole arrivare alla stesura di un Regolamento della materia, che tenga presente sia ipotesi di localizzazione diverse, che l’utilizzo di tecnologie alternative. Documento che vogliamo redigere in tempi brevi, attingendo alle migliori competenze del settore e per la redazione del quale abbiamo chiesto supporto a soggetti preposti, proprio per garantire qualità e affidabilità a vantaggio di tutti.

In merito all’antenna, si precisa che i lavori restano fermi, in virtù anche del recente pronunciamento del Tar di Pescara che conferma l’efficacia della diffida del Comune dello scorso ottobre, in attesa del pronunciamento di merito”.

servizi_telefonia_incontro

Leggi anche...