Si sottrae al controllo della Polizia: arrestato pescarese per detenzione di banconote false

Nel pomeriggio di ieri, alle ore 17.00 circa, la Polizia di Stato ha arrestato un 29enne pluripregiudicato pescarese, il quale era stato individuato, sulla via del Circuito, circolante, come passeggero (privo di elmetto protettivo), a bordo di un ciclomotore e, alla vista della pattuglia, si era dato a precipitosa fuga nel traffico (direzione Spoltore), riuscendo in un primo momento a far perdere le tracce.

Poco dopo, lungo la via Italia di Spoltore, il soggetto è stato però rintracciato nei pressi di una fermata bus e lo stesso, con modi vaghi, ha tentato nuovamente di sottrarsi al controllo, questa volta senza risultato. Da una prima perquisizione l’uomo era in possesso di gr. 7 di sostanza da taglio per stupefacenti e di n. 7 banconote false da euro 20.
Nella successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’arrestato, nel Comune di Spoltore, è stata rinvenuta e sequestrata, occultato tra gli indumenti, altro denaro falso per un totale di n. 32 banconote, tutte da euro 20 e tutte aventi medesimo numero di matricola; rinvenuti altresì gr. 8 di marijuana. Il reo è stato arrestato per spendita ed introduzione nello Stato di banconote false, nonché segnalato all’Autorità Amministrativa per gli stupefacenti.

Al termine degli accertamenti di rito, il Pubblico Ministero di turno ha disposto l’accompagnamento dell’arrestato presso il suo domicilio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di giudizio.

squadra_mobile_polizia

Leggi anche...