Chieti, botte a moglie e neonata: padre violento allontanato dalla Polizia di Stato

polizia.1

La Polizia di Stato di Chieti ha eseguito l’Ordinanza di Misura Cautelare emessa dal Tribunale di Lanciano nei confronti di un uomo di 32 anni, residente nel centro frentano, al quale è stato vietato di avvicinarsi al domicilio della ex convivente e della figlia minorenne. Il padre violento, in base alle delicate e complesse indagini svolte dal personale del Commissariato P.S. di Lanciano, nel corso di un’accesa lite con la convivente, ha procurato alla neonata figlia di appena un mese una frattura al femore con conseguenti dolori neanche immaginabili.
L’attività investigativa ha inoltre evidenziato una serie di maltrattamenti che l’indagato ha rivolto, oltre che alla piccola, rea di piangere troppo, anche alla sua convivente attraverso morsi e strattonamenti, continue vessazioni fisiche e psicologiche.

Leggi anche...