AbruzzoMeteo, De Palma: «Temporaneo miglioramento dalle prossime ore ma da domani attesa intensa fase di maltempo»

Pescara – 23 febbraio 2015. «La perturbazione che nella giornata di ieri ha determinato rovesci diffusi anche sulla nostra Regione, ha ormai abbandonato la nostra Penisola, anche se residui annuvolamenti sono presenti sulle regioni centro-meridionali. Nelle prossime ore e’ atteso un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione ma si trattera’ di una fase temporanea, in attesa di un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche previsto a partire dal pomeriggio di martedi’, a causa dell’arrivo di un’intensa perturbazione di origine nord-atlantica che dara’ luogo alla formazione e all’approfondimento di un minimo depressionario sulle nostre regioni peninsulari a cui sara’ associata una fase di maltempo. In particolare sulla nostra Regione si prevedono piogge diffuse e persistenti, inizialmente, da domani pomeriggio, sulla Marsica e nell’Aquilano, con nevicate intorno ai 1000-1200 metri, mentre dalla serata-nottata e nella giornata di mercoledi’ si prevedono piogge diffuse, intense e persistenti su gran parte del settore orientale, con maggior frequenza nel teramano, mentre copiose nevicate interesseranno i rilievi al disopra dei 1000-1200 metri. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso con schiarite alternate ad annuvolamenti, piu’ probabili sulle zone interne e montuose dove non si escludono residue precipitazioni. Tendenza ad ulteriore miglioramento in serata-nottata ma la tendenza e’ verso un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche nel corso della seconda meta’ della giornata di martedi’, a partire dal settore occidentale. -E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, da anni, ormai, autorevole voce scientifica del settore. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org- Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento. Venti: Deboli dai quadranti orientali con possibili rinforzi. Mare: Generalmente mosso o molto mosso. » | Redazione AN24. [an24r1]

Leggi anche...