L’AQUILA – PERSONALE DELLA SQUADRA VOLANTE ARRESTA UN CITTADINO ALBANESE

Le ultime notizie dalle Questure | L’Aquila – 23 settembre 2016. ARRESTATO UN GIOVANE ALBANESE PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE, RESISTENZA E LESIONI A PUBBLICO UFFICIALE.La notte del 22 settembre u.s., personale della squadra Volante ha arrestato, nella frazione di Coppito, un cittadino albanese, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Verso l’una circa gli operatori nell’ambito di un servizio di prevenzione e controllo, mirato alla repressione dei reati inerenti lo spaccio di droga, individuavano due giovani che stavano passando un involucro attraverso il finestrino agli occupanti di un’autovettura. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informativo della Questura di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. I due spacciatori, notata la presenza della Volante, si davano a precipitosa fuga a piedi per le vie di Coppito tra le case disabitate, scavalcando alcuni muretti e recinzioni. Dopo un lungo inseguimento gli agenti riuscivano a bloccarne uno, che opponeva resistenza all’arresto, causando delle lesioni a uno dei poliziotti, mentre l’altro spacciatore riusciva a far perdere le sue tracce tra le case inagibili. Nelle tasche del ragazzo, sottoposto a perquisizione personale, venivano rinvenuti e sequestrati sei involucri contenenti cocaina per un peso lordo complessivo di grammi 3,3 e la somma di euro 100 in banconote di piccolo taglio, il tutto contenuto in una confezione di gomme. L’arrestato, dopo la sottoposizione ai rilievi fotodattiloscopici e agli atti di rito, ha trascorso la notte nella camera di sicurezza della Questura. La mattina dello stesso giorno, si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto, all’esito della quale lo straniero è stato condotto presso il carcere di L’Aquila in regime di custodia cautelare in attesa del rito direttissimo che si terrà oggi. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web della Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...