L’AQUILA – DENUNCIATO UN 49ENNE DI AVEZZANO

Le ultime notizie dalle Questure | L’Aquila – 23 settembre 2016. EX DIRETTORE DI UN PUNTO VENDITA DENUNCIATO PER SIMULAZIONE DI REATO E FALSOLa Polizia di Stato, al termine di una complessa attività investigativa, che ha avuto origine a seguito di una rapina consumata nel maggio del 2013 in danno dell’Europlanet, del Globo Center di L’Aquila, ha denunciato in stato di libertà, per simulazione di reato e falso, un 49enne di Avezzano, all’epoca dei fatti Direttore del punto vendita dove la rapina, secondo le dichiarazioni rese dallo stesso responsabile, sarebbe stata consumata. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informativo della Questura di L’Aquila. I dettagli della nota, della quale viene riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 16, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Secondo quanto riferito dall’uomo lo stesso, dopo essere stato aggredito da due malviventi, veniva derubato di circa 31.000 euro custoditi, in cassaforte, all’interno di una cassetta metallica Sin dall’inizio, gli investigatori della Squadra Mobile non hanno creduto alla versione del Direttore per via delle modalità di consumazione della rapina, a cui peraltro non aveva assistito alcun testimone. Le indagini, dirette da Maurilio Grasso, effettuate con metodologie tradizionali, hanno permesso di ricostruire la vicenda. A tal riguardo, sono stati ascoltati tutti i dipendenti dell’Europlanet ed analizzate le immagini video, registrate dal sistema di sorveglianza. Proprio questa attività, consistita nell’osservare l’abbigliamento e le calzature di tutte le persone presenti nel negozio nonché di tutti quelli che erano entrati ed usciti, rispettivamente prima e dopo la rapina, permetteva di accertare che nessun rapinatore, così come descritto dal denunciante, si trovava all’interno dell’Europlanet. Ad incastrare l’uomo, tra l’altro, sono state le immagini video mentre lo riprendevano allorquando usciva, qualche minuto prima della rapina, dai locali del negozio con una cassetta metallica, poi risultata essere quella che conteneva il denaro. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...