L’Aquila. Giunta comunale, approvato il progetto di manutenzione dei Musp

Le ultime dal Comune di L’Aquila | L’Aquila – 23 settembre 2016. La giunta comunale, accogliendo una proposta deliberativa dell’assessore alla Ricostruzione pubblica Maurizio Capri, ha approvato il progetto esecutivo riguardante la manutenzione dei Moduli ad uso scolastico provvisorio (Musp). Il costo complessivo degli interventi, finanziati con fondi Cipe, è pari a 547mila 408 euro. “L’Amministrazione Comunale – a ha dichiarato l’assessore Capri – intende procedere ai lavori al fine di salvaguardare i requisiti di durabilità e accessibilità dei Musp del territorio comunale. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 17, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Il settore Ricostruzione pubblica ha provveduto alla redazione della progettazione esecutiva degli interventi, che riguardano, in particolare, la Scuola Secondaria Dante Alighieri di Paganica, la Scuola Infanzia e Primaria Circolo Rodari di Pianola, la Scuola dell’Infanzia e Primaria Circolo Didattico “G. Marconi – Santa Barbara”, la Scuola dell’Infanzia e Primaria Circolo Rodari –di Pagliare di Sassa, la Scuola dell’Infanzia e Primaria Circolo Amiternum – Pettino-Vetoio, la Scuola Secondaria di primo grado di Sassa, la Scuola Primaria Madonna delle Grazie di Coppito, l’Asilo Nido di via Ficara, la Scuola Secondaria di primo grado “Giuseppe Mazzini”, la scuola “S. Sisto. Si tratta di un progetto – ha concluso l’assessore Capri – importante ai fini di una manutenzione complessiva di queste strutture, che sono parte integrante del patrimonio scolastico comunale a seguito del sisma del 2009, volti a garantirne la fruibilità nelle migliori condizioni ”. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...