AbruzzoMeteo, De Palma: «Prosegue il maltempo sulla nostra Regione: attese ancora piogge diffuse e persistenti»

Pescara – 26 febbraio 2015. «La nostra Penisola continua ad essere interessata dalla presenza di un minimo depressionario posizionato sulle regioni meridionali che, nel corso delle prossime ore, continuera’ lentamente a spostarsi verso levante, favorendo una certa persistenza dei fenomeni su molte regioni, tra le quali Marche e Abruzzo dove, nelle prossime ore, sono attese ancora rovesci diffusi e persistenti, in particolar modo sul settore orientale e sulla Valle Peligna. -E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 07, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org- Precipitazioni che, occasionalmente, potranno risultare anche di forte intensita’, soprattutto sulle zone pedemontane e collinari, mentre la neve cadra’ al disopra dei 1000-1100 metri. Maltempo anche sulla Sicilia, sulla Calabria e sulla Puglia, mentre al nord e’ previsto un graduale e ulteriore miglioramento che, a partire da domani, si estendera’ molto lentamente verso le regioni centrali, soprattutto a partire dal pomeriggio-sera: ci saranno ampie schiarite ma torneranno a manifestarsi annuvolamenti anche nel fine settimana. La tendenza per la prossima settimana evidenzia, inoltre, il probabile ritorno del freddo che, se confermato, potrebbe portare ancora condizioni di tempo decisamente invernale sulla nostra Regione: vedremo. L3 Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse, generalmente di moderata o forte intensita’, occasionalmente a carattere temporalesco, persistenti sul settore orientale e sulla Valle Peligna, nevose sui rilievi al disopra dei 1000 metri. Da stasera-notte e’ atteso un lento miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se permarranno condizioni di instabilita’, specie sul settore orientale. Temperature: Stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi. Venti: Moderati dai quadranti nord-orientali, specie lungo la fascia costiera. Mare: Molto mosso o agitato. » | Gilberto Di Nicola. [an24r12]

Leggi anche...