Confindustria, Sistema Moda, Nicola Di Marcoberardino (Brioni) eletto Presidente

Le ultime da Confindustria Chieti-Pescara | Pescara – 28 settembre 2016. SISTEMA MODA: NICOLA DI MARCOBERARDINO (BRIONI) ELETTO PRESIDENTESi e’ riunita martedi’ 27 settembre l’Assemblea della Sezione Sistema Moda. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio informazione di Confindustria Chieti-Pescara, agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 12, anche mediante il canale web di Confindustria Chieti-Pescara, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. La riunione ha visto coinvolte le Aziende associate operanti nel settore moda che hanno eletto Presidente di Sezione Nicola DI MARCOBERARDINO, Direttore Industriale della Brioni SPA di Penne (PE). Sara’ affiancato dal Vice Presidente, Marco BELISARIO, Amministratore Unico della SHIRT LAB Srl e Belisario Srl di Citta’ Sant’Angelo (PE) e dai consiglieri Rita ANNECCHINI, di Pianeta Formazione srl di Pescara e Monica SCAPELLATO di Dolcepunta srl di Pescara. Il neo Presidente, dopo i ringraziamenti di rito per la fiducia accordata, ha tracciato le linee guida del suo mandato, chiedendo agli imprenditori presenti di voler condividere, in modo sistematico, tempi e strumenti per la messa a fuoco di alcune tematiche di settore ritenute prioritarie per garantire il massimo coinvolgimento delle aziende.Di Marcoberardino ritiene fondamentale creare un network, attraverso il quale mettere a fattor comune le diverse sfaccettature e competenze presenti dentro e fuori la Sezione.”Concentreremo il lavoro della Sezione Sistema Moda sulla sostenibilita’” – queste le parole del neo Presidente – “E’ arrivato il momento di «assumersi la responsabilita’». In un mondo in cui i mutamenti climatici stanno provocando perdita di biodiversita’, problemi nella produzione alimentare, aumento di eventi climatici estremi; e mentre la popolazione che cresce rende le risorse disponibili sempre piu’ scarse ed acuisce le tensioni sociali; tutti i gruppi industriali di qualsiasi dimensione devono muoversi verso un business sostenibile che ci assicuri il “Futuro”, coniugando ragioni etiche e di business attraverso ricerca ed innovazione”.È necessario quindi, all’interno della Sezione Sistema Moda di Confindustria Chieti Pescara, non perdere mai di vista la responsabilita’ e l’etica di impresa e mettere in campo tutto l’impegno e le risorse disponibili per non rammaricarsi nel futuro per l’ennesima opportunita’ non colta in un settore in perenne evoluzione ma che continua a rappresentare un riferimento del Made In Italy nel mondo.Il Vice Presidente Marco Belisario ha sottolineato infine: “L’industria della moda e’ caratterizzata da una preponderante presenza di imprese di piccole e medie dimensioni, elemento che costituisce certamente la forza, se si pensa alla creativita’ e alla tradizione sartoriale, ma anche un segnale di debolezza se non si superano alcune vecchie barriere culturali e non si creano nuove opportunita’ realizzando reti e filiere di imprese articolate e dinamiche”. Allegata foto del Neo Presidente Nicola DI MARCOBERARDINO, del Vice Presidente Marco BELISARIO e della Consigliera Rita ANNECCHINI. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato da Confindustria Chieti-Pescara. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...