AbruzzoMeteo, De Palma: «La settimana si apre all’insegna di un clima mite e ventoso ma peggiora da mercoledi’»

Pescara – 02 marzo 2015. «La nostra Penisola risulta marginalmente interessata da un flusso di correnti atlantiche che raggiungono soprattutto le regioni settentrionali e determinano annuvolamenti, specie al centro-nord. Annuvolamenti ma anche un rinforzo dei venti occidentali che, nel corso delle prossime ore, determinera’ un deciso aumento delle temperature sulle regioni tirreniche, appenniniche e sulla nostra Regione. Si trattera’, tuttavia, di una fase temporanea in attesa di un nuovo deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche atteso a partire da mercoledi’ e nelle successive 48-72 ore. Peggioramento caratterizzato dall’arrivo di masse d’aria fredda di origine polare che daranno luogo alla formazione e all’approfondimento di un minimo depressionario in spostamento, entro venerdi’, verso le regioni ioniche. Di conseguenza, continueranno ad affluire masse d’aria fredda dai vicini Balcani che favoriranno una sensibile diminuzione delle temperature, episodi di maltempo e nevicate fino a quote collinari. L1 Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con annuvolamenti piu’ consistenti sul settore occidentale e a ridosso dei rilievi dove non si escludono occasionali precipitazioni. Venti occidentali in rinforzo con forti raffiche a ridosso dei rilievi e sul settore orientale. Un avviso per gli amanti degli sport invernali: a causa del repentino aumento delle temperature, si sconsiglia vivamente di effettuare i fuori pista. -E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, uno dei maggiori esperti meteo nel panorama abruzzese, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti gli appassionati della materia. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 07, anche mediante il sito abruzzometeo.org- Temperature: In sensibile temporaneo aumento. Venti: Moderati dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone montuose e sul settore orientale. Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento. » | Per la Redazione di AN24: Gilberto Di Nicola. [an24r1]

Leggi anche...