Chieti. La Polizia di Stato ha fermato un omicida

Le ultime notizie dalle Questure | Chieti – 11 ottobre 2016. Uomo ucciso con un colpo alla golaNelle prime ore dell’alba in Via Pescara di Chieti Scalo un uomo di anni 40 residente a Chieti veniva trovato morto davanti a un locale.Sul posto immediatamente intervenivano gli equipaggi delle Volanti in servizio, gli uomini della Squadra Mobile con il loro Dirigente, la Polizia Scientifica, il Questore Dr. Vincenzo Feltrinelli e il Magistrato di turno. Venivano immediatamente svolte complesse e coordinate attività investigative anche con il concorso dei militari dell’Arma dei Carabinieri.Si ricostruiva lo scenario dell’omicidio e si accertava che nel corso di una colluttazione, scaturita dopo un litigio, avvenuto nei pressi di un Kebab, la vittima era stata colpita al collo da un giovane ventiquattrenne di Chieti che con un fendente gli aveva reciso la carotide causandone l’immediato decesso.Diversi sono gli elementi che hanno condotto gli investigatori all’autore dell’omicidio il quale dopo intense ricerche è stato rintracciato nel capoluogo è sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo della Questura di Chieti. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Il ventiquattrenne è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini volte a verificare il movente dell’azione delittuosa. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web della Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...