Montesilvano. Alloggi via Salieri, Cozzi: ‘Verso la consegna dei lavori’

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 13 ottobre 2016. E’ stata individuata la ditta che si occupera’ dei lavori di completamento degli alloggi di edilizia residenziale popolare di via Salieri.«Nei giorni scorsi – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi – sono state aperte le buste contenenti le offerte. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo del Comune di Montesilvano. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Ora verranno espletate le procedure e i controlli necessari al fine di affidare ufficialmente gli interventi e consegnare i lavori gia’ entro la fine di ottobre. Sono trascorsi oltre 5 anni da quando iniziarono i primi interventi per la realizzazione di questi 12 appartamenti, eppure il progetto non e’ stato portato a termine lasciando sul territorio lo scheletro di un’opera che potrebbe dare una risposta alle famiglie della citta’». L’edificio di tre piani, e’ suddiviso in 12 appartamenti tra i 60 e gli 80 metri quadri. Al piano terra sono collocati altrettanti box auto. Il progetto del valore di 1 milione e 400 mila euro circa, e’ finanziato dalla Regione Abruzzo e per 200.000 euro circa dal Comune. La posa della prima pietra risale al 2011. Il progetto originario prevedeva la realizzazione dell’opera in via Spagnuolo, area a cessione del PUE 500. La forte pendenza del terreno individuato e l’inesistenza di alcuni requisiti necessari su quell’area, per la realizzazione di alloggi PEEP, portarono ad individuare un terreno differente, ossia l’area di via Salieri, con un aumento del costo del progetto di circa 357.000 euro. A febbraio 2013 venne conferito l’incarico ad un architetto, per la redazione del progetto esecutivo dei lavori di completamento per un importo complessivo di circa 325.000 euro.«Quando si e’ insediata la nostra Amministrazione – dichiara Cozzi – abbiamo trovato un cantiere fermo e abbandonato. Convinti dell’importanza di sciogliere i nodi di percorsi intrapresi anni fa dalle precedenti amministrazioni e mai portati a termine e di consegnare ai cittadini opere gia’ avviate per poi essere abbandonate, abbiamo immediatamente affidato i lavori per la realizzazione delle condotte per la raccolta delle acque bianche e nere dei 12 appartamenti. Completata quella fase, abbiamo proceduto con l’iter dell’affidamento del lotto di completamento».I lavori, per un importo di circa 285.000 euro dovranno essere completati entro 120 giorni dal loro inizio. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.

Leggi anche...