De Palma: «Lunedi’ con tempo stabile e possibili annuvolamenti, perturbazione in arrivo martedi’»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 17 ottobre 2016. «La settimana si apre all’insegna del tempo stabile sulla nostra Penisola, a causa della presenza di una vasta area di alta pressione posizionata sull’Europa orientale che, al momento, impedisce l’arrivo di sistemi nuvolosi. Ma, a partire da stasera, e’ previsto un graduale cedimento dell’alta pressione e cio’ favorira’ l’arrivo di una perturbazione di origine atlantica che, nella giornata di martedi’, favorira’ un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione. Una temporanea attenuazione della nuvolosita’ e’ prevista nella giornata di mercoledi’ ma l’avvicinamento di un nucleo di aria fredda in azione sull’Europa centrale, favorira’ la formazione di corpi nuvolosi che, tra giovedi’ e sabato, determineranno un nuovo peggioramento del tempo sulla nostra Regione. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso con possibili annuvolamenti (nubi alte e stratificate) nel corso della giornata. E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, uno dei maggiori esperti meteo nel panorama abruzzese, da anni, ormai, autorevole voce scientifica del settore e punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il bollettino e’ stato diramato alle ore 07, anche mediante il sito abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato rilanciato. Possibili banchi di nebbia nelle valli dell’aquilano, specie durante le ore piu’ fredde della giornata. Un ulteriore aumento della nuvolosita’ e’ atteso a partire dalla tarda mattinata di martedi’ con precipitazioni in intensificazione. Temperature: In lieve diminuzione nei valori minimi, in lieve aumento nei valori massimi. Venti: Deboli orientali, specie lungo la fascia costiera e collinare. Mare: Generalmente poco mosso. » | A cura Redazione giornalistica AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.

Leggi anche...