Abruzzo, Bando PON Ricerca&Sviluppo: ecco la scheda di sintesi

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 17 ottobre 2016. Vi riproponiamo la scheda di sintesi del bando Horizon 2020 afferente al PON Imprese & Competitivita’ 2014/2020, che finanzia progetti di ricerca e sviluppo e le cui domande possono essere presentate da oggi, 17 ottobre. OGGETTO I progetti ammissibili alle agevolazioni devono prevedere la realizzazione nelle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) e/o nelle Regioni in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna) di attivita’ di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale. Possibilita’ di partecipazione, per una quota non superiore al 35%, di Imprese Centro-Nord. Progetti: nuovi prodotti, processi o servizi, o notevole miglioramento degli esistenti, nelle seguenti aree: Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) Nanotecnologie Materiali avanzati Biotecnologie Fabbricazione e trasformazione avanzate Spazio Tecnologie volte a realizzare gli obiettivi della priorita’ “Sfide per la societa’” prevista dal Programma Horizon 2020 SOGGETTI AMMESSI Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente decreto i seguenti soggetti: a) le imprese di cui all’articolo 2195 c.c.; b) le imprese agro-industriali che svolgono prevalentemente attivita’ industriale; c) le imprese che esercitano attivita’ ausiliarie; d) i Centri di ricerca con personalita’ giuridica. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 12, anche mediante il canale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Per progetti congiunti anche: a) Organismi di ricerca b) i Liberi professionisti; c) gli Spin-off. DOTAZIONE a) 150 Milioni € per i progetti di ricerca e sviluppo realizzati nelle Regioni meno sviluppate; b) 30 Milioni € per i progetti di ricerca e sviluppo realizzati nelle Regioni in transizione. Riserva PMI e reti di imprese: 60% SPESE AMMISSIBILI Non inferiori a 800 Mila € e non superiori a 5 Milioni €: personale; strumenti e attrezzature; servizi di consulenza; spese generali (25% dei costi ammissibili); materiali utilizzati per lo svolgimento del progetto. Non sono ammessi i titoli di spesa il cui importo sia inferiore a 500 euro al netto di IVA. Almeno il 10% dei costi complessivi ammissibili, per Grandi Imprese, e 5% negli altri casi. CONTRIBUTO Finanziamento agevolato Le agevolazioni sono concesse per una percentuale nominale pari al 20% dei costi ammissibili, senza garanzie, durata 3 preamm. + 8 amm., tasso 0,2 % annuo. Contributo diretto alla spesa: a) per i costi e le spese relative alle attivita’ di ricerca industriale: 1) 60% per le imprese di piccola dimensione; 2) 50% per le imprese di media dimensione; 3) 40% per le imprese di grande dimensione; 4) 47% per gli Organismi di ricerca; b) per i costi e le spese relative alle attivita’ di sviluppo sperimentale: 1) 35% per le imprese di piccola dimensione; 2) 25% per le imprese di media dimensione; 3) 15% per le imprese di grande dimensione; 4) 22% per gli Organismi di ricerca. Maggiorazione del 10%: almeno una PMI, e inferiore al 70% la quota di ogni soggetto. Conclusione entro il 31 dicembre 2018: ulteriore maggiorazione del 5%. DURATA I progetti dovranno avere una durata non inferiore a 18 mesi e non superiore a 36 mesi. TERMINI PROCEDURE La domanda di agevolazioni e la documentazione devono essere redatte e presentate in via esclusivamente telematica dalle ore 10.00 alle ore 19.00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedi’ al venerdi’, a partire dal 17 ottobre 2016, pena l’invalidita’ e l’irricevibilita’, utilizzando la procedura disponibile nel sito internet del Soggetto gestore per la richiesta delle agevolazioni a valere sul bando Progetti di R&S negli ambiti tecnologici di Horizon 2020 – Bando PON I&C 2014-2020. Le attivita’ inerenti alla predisposizione della domanda di agevolazioni e della documentazione da allegare alla stessa possono essere svolte dai soggetti proponenti anche prima dell’apertura del termine di presentazione delle domande . A tal fine la procedura di compilazione guidata e’ resa disponibile nel sito internet del Soggetto gestore a partire dal 3 ottobre 2016. Abruzzo, Horizon 2020, PON, ricerca, ricerca industriale, sviluppo, sviluppo sperimentale | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...