Giulianova. Il 22 ottobre al Kursaal inaugurazione del XIX anno accademico dell’Università della Terza età.

Le ultime dal Comune di Giulianova | Giulianova – 18 ottobre 2016. Cerimonia di inaugurazione sabato 22 ottobre al Kursaal, con inizio alle ore 17, del XIX anno accademico dell’Università della Terza età e del tempo libero. Dopo i saluti delle autorità e della presidente dell’Università della Terza Età Nadia Potenza, che esporrà la programmazione delle attività culturali, sociali e ricreative per l’anno accademico 2016/2017, si terrà un concerto per la celebrazione dei 100 anni dalla morte del compositore Francesco Paolo Tosti: soprano Manuela Formichella, tenore Nunzio Fazzini e pianista Manuela Iervese. Le lezioni dell’Uni Tre, che si avvale del sostegno dell’Amministrazione comunale – Assessorato alle Politiche sociali e alla Cultura, si terranno come di consueto presso la Scuola media “Bindi” di via Nievo, al Lido, ogni lunedì e giovedì dalle ore 16 alle 17 e verteranno su letteratura italiana, tradizioni popolari, medicina, storia locale, musica, fotografia e cinema, storia dell’arte, filosofia e su argomenti di attualità. Sono inoltre previste, nel corso dell’anno accademico, visite guidate, gite culturali e la partecipazione a manifestazioni musicali e teatrali. “E’ una realtà credo di grande importanza non solo per Giulianova giacché l’Università della Terza Età annovera soci, ormai oltre 170, provenienti anche da Roseto degli Abruzzi, Mosciano S. Angelo, Tortoreto, Alba Adriatica, Corropoli, Notaresco, Bellante, Teramo e Montorio al Vomano” dichiara la presidente Potenza. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio stampa del Comune di Giulianova. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 10, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. “Rilevante è il dato relativo alle iscrizioni. Negli ultimi anni il numero degli iscritti è aumentato progressivamente e anche quest’anno registriamo segnali assai confortanti. La partecipazione alle lezioni ed alle iniziative è notevole, e si crea un modo diverso di vivere la terza età. C’è da aggiungere che la quasi totalità dei soci usufruisce delle agevolazioni dell’Università per la partecipazione alla stagione teatrale della “Riccitelli” e ai concerti”. “Senza dubbio – dice la vicesindaco con delega alla Pubblica Istruzione e alla Cultura Nausicaa Cameli – per la nostra città, ma anche e significativamente per i cittadini di località vicine e persino distanti da Giulianova, l’Università della Terza Età, che vanta ormai quasi due decenni di attività, è un punto di riferimento prezioso. Lo è per la serietà e per la professionalità nell’impostazione. Lo è, ancora, per il ventaglio molto ampio di offerte e per la forte capacità aggregativa. Spesso si pensa alla Terza età come ad un periodo di stasi, di inattività. E invece abbiamo una testimonianza concreta di come i giovani dai capelli d’argento siano l’espressione dell’attivismo, della voglia di fare e di capacità preziose”. Le iscrizioni sono aperte a tutti, e non è richiesto alcun titolo di studio. Per informazioni e iscrizioni: Associazione “S. Liberovici” Onlus, cell. 340-75.36.635. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...