Abruzzo, Agricoltura, nuove modalita’ per l’accesso al credito d’imposta per reti di impresa ed e-commerce

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 18 ottobre 2016. Il Ministero delle politiche Agricole ha pubblicato due circolari contenenti le nuove modalita’ di presentazione delle domande di concessione del credito d’imposta per le reti di imprese agricole e per l’e-commerce di prodotti agricoli. Per entrambe le agevolazioni, le domande dovranno essere presentate dal 20 al 28 febbraio 2017. Credito di imposta per le reti di imprese agricole La circolare del 17 ottobre 2016, n. 76690 modifica e sostituisce integralmente la precedente circolare n. 67340/2015 relativa alle modalita’ di presentazione delle domande per l’attribuzione del credito d’imposta per incentivare la creazione di nuove reti di imprese ovvero lo svolgimento di nuove attivita’ da parte di reti di imprese gia’ esistenti. Possono presentare domanda per l’attribuzione del credito d’imposta le piccole e medie imprese (PMI), compresi i consorzi e le cooperative. Le spese ammissibili sono relative a: a) costi per attivita’ di consulenza e assistenza tecnico-specialistica prestate da soggetti esterni all’aggregazione in rete, per la costituzione della rete, per la redazione del programma di rete e sviluppo del progetto ; b) costi in attivi materiali per la costruzione, acquisizione o miglioramento di beni immobili e per l’acquisto di materiali e attrezzature; c) costi per tecnologie e strumentazioni hardware e software funzionali al progetto di aggregazione in rete; d) costi di ricerca e sperimentazione; e) costi per l’acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali; f) costi per la formazione dei titolari d’azienda e del personale dipendente impiegato nelle attivita’ di progetto; g) costi per la promozione sul territorio nazionale e sui mercati internazionali dei prodotti della filiera; h) costi per la comunicazione e la pubblicita’ riferiti alle attivita’ della rete. Credito di imposta per l’e-commerce di prodotti agricoli Con la circolare 17 ottobre 2016, n. 76689, che modifica integralmente la circolare n. 67351 dell’8 ottobre 2015, vengono definite le modalita’ di presentazione delle domande per l’attribuzione del credito d’imposta per la realizzazione e l’ampliamento di infrastrutture informatiche, esclusivamente finalizzate all’avvio e allo sviluppo del commercio elettronico. Per l’attribuzione del credito d’imposta possono presentare domanda: le PMI, i consorzi e le cooperative. Sono agevolabili le spese relative a dotazioni tecnologiche; software; progettazione e implementazione e sviluppo database e sistemi di sicurezza. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio stampa di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 18, anche mediante il sito internet della societa’ in house della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. agricoltura, credito di imposta, e-commerce, reti agricole, reti d’impresa | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...