DROGA: MAROCCHINO ARRESTATO NELLA MARSICA PER SPACCIO

Cronaca: news dai Carabinieri Abruzzo | 19 ottobre 2016. – Un cittadino marocchino e’ finito in manette stanotte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: si tratta di un immigrato 25enne, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, arrestato dai militari delle Stazioni Carabinieri di Celano e San Benedetto dei Marsi. Peraltro lo straniero era gia’ stato arrestato dai carabinieri di Avezzano lo scorso novembre quando, in localita’ Cintarella, era stato sorpreso dai militari con 9 dosi di cocaina occultate nelle scarpe. E’ quanto si legge in un articolo diffuso, poco fa, mediante il portale internet dei Carabinieri. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 10, anche sulle pagine del portale web dell’Arma, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. I carabinieri, nel corso delle attivita’ informative condotte sul territorio marsicano, avevano acquisito fondati motivi su un’attivita’ di spaccio condotta dal giovane a Borgo Ottomila e, dopo un servizio di osservazione ed averne tracciato gli spostamenti, lo hanno sottoposto a controllo in una strada interpoderale attigua a Strada 14 del Fucino. La perquisizione personale ha dato esito positivo: difatti il 25enne aveva occultato negli abiti 2 panetti per complessivi 200 grammi di hashish. La perquisizione e’ stata poi estesa ad un immobile in disuso nei pressi, in uso al giovane, dove sono state rinvenute ulteriori 4 dosi di cocaina, nonche’ un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento dello stupefacente. L’arrestato e’ stato tradotto in carcere su disposizione della Procura della Repubblica | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’Arma dei Carabinieri. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...