Abruzzo, Digitalizzazione dei processi aziendali, assegnate le risorse. Si attende il bando

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 20 ottobre 2016. Sulla Gazzetta Ufficiale n. 245 del 19 ottobre 2016 e’ stato pubblicato il decreto 7 luglio 2016 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, recante ‘Determinazione dell’ammontare delle risorse per il “Voucher” a favore delle micro, piccole e medie imprese per la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico’. Il Decreto assegna 32.543.679 euro, a valere sul PON Imprese e competitivita” 2014/2020, al finanziamento di misure per favorire la digitalizzazione delle mpmi. Le risorse saranno ripartite tra le regioni ‘meno sviluppate’ (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia) e ‘in transizione’ (Abruzzo, Molise, Sardegna) in base al numero di imprese registrate per ciascuna regione. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 10, anche mediante il sito internet della societa’ in house della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Inoltre il decreto prevede che l’individuazione delle restanti risorse necessarie per la realizzazione delle misure di digitalizzazione nelle altre regioni, a valere sulle risorse del Fondo sviluppo e coesione, saranno oggetto di apposita delibera CIPE che ne definira’ il valore complessivo e le modalita’ di ripartizione. ammodernamento tecnologico, digitaliazzazione, Voucher PMI | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Abruzzo Sviluppo.

Leggi anche...