Pineto. PROGETTO LIFE PRIMES E NUOVO CANALE SCOLMATORE, INCONTRO A SCERNE

Le ultime dal Comune di Pineto | Pineto – 20 ottobre 2016. Si svolgerà venerdì sera, alle ore 21 presso la Casa Parrocchiale di Scerne, l’incontro con la cittadinanza dedicato alla mitigazione del rischio idrogeologico. All’incontro parteciperanno tecnici dell’Università Politecnica delle Marche, nell’ambito del progetto europeo LIFE “PRIMES” per la resilienza delle zone a rischio alluvione, progetto per cui Scerne è stata scelta insieme ad altre dieci località italiane e che vede come capofila l’Agenzia di Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna, e come partner l’ARPAE Regione Emilia-Romagna, Servizio Idro Meteo Clima, la Regione Emilia-Romagna Direzione Ambiente, Difesa del Suolo e della Costa, la Regione Abruzzo, la Regione Marche e l’Università Politecnica delle Marche. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Pineto. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Oltre a Scerne, in Abruzzo è stata individuata anche Torino di Sangro, nelle Marche Senigallia e S. Benedetto del Tronto, e in Emilia Romagna le città di Imola, Mordano, Ravenna, Lugo, S. Agata sul Santerno e Poggio Renatico. Nel corso dell’incontro, verrà anche presentato alla cittadinanza il progetto per il nuovo canale scolmatore del fiume Vomano che dovrà essere costruito dalla Provincia di Teramo a Scerne. L’appuntamento rientra in una serie di incontri nelle varie zone del territorio per illustrare il piano interventi volto alla riduzione del rischio idrogeologico. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...