Mutignano, esplosione metanodotto: condotta subito chiusa in telecontrollo da Milano

esplosione_metanodotto_mutignano_pinetoQuesta mattina, su un tratto di una decina di metri del metanodotto che attraversa la frazione di Mutignano nel comune di Pineto (Teramo), per ragioni in via di accertamento, si è verificata una fuoriuscita di gas; Snam Rete Gas sta verificando la dinamica che ha successivamente portato il gas a incendiarsi.

Nell’immediatezza dell’accaduto, il Centro Dispacciamento Snam di San Donato Milanese è intervenuto tempestivamente chiudendo a distanza, con l’ausilio delle tecnologie in telecontrollo, il tratto di condotta interessato. L’operazione ha consentito di mettere in sicurezza l’infrastruttura in breve tempo, interrompendo la fuoriuscita di gas e agevolando significativamente le operazioni di spegnimento delle fiamme.

Dai primi riscontri sembrerebbe che la scarsa stabilità del suolo, unita ai fenomeni di antropizzazione tipici delle aree in prossimità delle coste e al forte maltempo di questi giorni, possa essere tra le cause dell’incidente.

La continuità del servizio di distribuzione cittadina del gas per i comuni serviti da quella infrastruttura viene comunque garantita attraverso il collegamento con infrastrutture alternative e, nel caso del comune di Atri, con il ricorso a carri bombolai.

Leggi anche...