Teramo. Stati Generali della Cultura: i lavori di Venerdì 21 e gi appuntamenti di Sabato 22

Le ultime dal Comune di Teramo | Teramo – 21 ottobre 2016. La giornata di Venerdì degli Stai Generali della Cultura, si è divisa in due distinti momenti. Nella mattinata, dopo la partecipazione al workshop di mercoledì scorso, le più di 80 associazioni e agenzie culturali operanti nel territorio, sono tornate ad incontrarsi per presentare un proprio progetto, dando così vita ad un confronto tra idee, analisi, proposte. Ne è emersa una vitalità di rilievo, che senza nascondere difficoltà e problematiche, ha saputo comunque tracciare un profilo incoraggiante delle opportunità, e misurare grazie anche al fermento proprio della creatività, le occasioni già presenti e che si potrebbero aprire.Nel pomeriggio, spazio all’analisi delle implicazioni urbanistiche e architettoniche, con un confronto tra professionisti, di ampia partecipazione, ispirato ai progetti elaborati dall’Università di Camerino (esposti in questi giorni a L’ARCA di Largo San Matteo) attorno ad opere pubbliche e idee di rigenerazione della città.Lo scambio di progetti e di idee, il confronto che ha contraddistinto i tre giorni degli Stati Generali, trova nella giornata di domani, sabato 22 ottobre, una necessaria sintesi. Un documento conoscitivo e programmatico verrà sottoposto all’attenzione delle autorità regionali e nazionali presenti alla tavola rotonda prevista per le ore 16.00 all’ Ipogeo di Piazza Garibaldi (teatro dell’intero evento) e nel contempo troverà, nelle parole degli esperti coinvolti, un ulteriore strumento di rilancio e ridefinizione. Un momento di sintesi che vorrà essere condiviso con tutti gli attori e gli esponenti della comunità teramana e le istituzioni. Parteciperanno ai lavori: Luciano D’Alfonso, Governatore della Regione Abruzzo; Renzo Di Sabatino, Presidente della Provincia di Teramo; Monsignor Michele Seccia, Vescovo di Teramo; Francesco Di Gennaro, Sovrintendente Regionale Beni Culturali; Luciano D’Amico, Rettore Università di Teramo; Enrica Salvatore, Presidente Fondazione Tercas; Roberto Fagnano, Direttore Generale Asl Teramo. Tra gli ospiti nazionali Vasco Errani, Commissario unico per la ricostruzione e Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informativo del Comune di Teramo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 19, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Le conclusioni saranno affidate all’assessore Marco Chiarini e al Sindaco Maurizio Brucchi. A chiusura degli Stati Generali, alle 21.00, ancora all’Ipogeo, un concerto a cura del Conservatorio G. Braga di Teramo; si esibirà il Trio composto da Federico Paci (clarinetto), Claudio Casadei (violoncello), Tatjana Vratonjic (pianoforte) con musiche di Beethoven, Glinka e Piazzolla. Cosa sono gli Stati Generali della Cultura La scheda per l’iscrizione Galleria fotografica Per visualizzare la foto ad alta risoluzione occorre cliccare sopra l’immagine. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...