Maltempo, ora è fortissimo l’allarme valanghe: già diverse slavine in poche ore

pericolo_allerta_valanghe_abruzzo“L’Appennino abruzzese a rischio forte per caduta valanghe”: è l’allarme lanciato dalla Protezione Civile regionale e dal Comando regionale del Corpo Forestale dello Stato. L’ondata di maltempo che ha colpito l’Abruzzo ha determinato, infatti, un sensibile accumulo di strati di neve fresca su strati di neve precedentemente compattata e già trasformata. Secondo Protezione Civile e Forestale, dunque, tale condizione del manto nevoso provocherebbe un aumento della instabilità di pendii montani caratterizzati da accumuli di neve con diversa consistenza, umidità e temperatura. Il grado di pericolo, secondo i modelli di rilevamento del Corpo forestale, viene fissato in 4 su scala 1-5 per caduta valanghe sul comprensorio del Gran Sasso e della Maiella. Gia’ da questa mattina sono stati osservati sul territorio montano regionale diverse slavine, una in particolare nel territorio del comune di Pacentro ha provocato l’interruzione della viabilita’ sulla strada provinciale Marrucina, senza fortunatamente causare danni a cose o persone.

Leggi anche...