Teramo. Nuova ubicazione per alcuni seggi elettorali

Le ultime dal Comune di Teramo | Teramo – 25 ottobre 2016. L’Ufficio Tecnico Comunale ha disposto il trasferimento di alcuni seggi elettorali, situati in edifici scolatici già chiusi. Le ragioni che hanno indotto l’amministrazione ad effettuare la scelta sono di natura economica, vista l’opportunità di ridurre il numero degli impianti di riscaldamento da sottoporre a revisione dapprima e da tenere accesi poi, durante i giorni di svolgimento del Referendum. Cliccare qui per visionare le variazioni dei seggi. Si precisa che i seggi elettorali rimango 80 e pertanto nessuna modifica è da registrarsi nella chiamata alla consultazione. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informativo del Comune di Teramo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Si fa presente inoltre, che dovendo includere tra le sedi di seggio anche la Scuola in zona PEEP di San Nicolò, quale nuova collocazione della sez. di Villa Tofo, si è ritenuto di spostare in tale edificio anche due sezioni attualmente ubicate nella Scuola Media della stessa frazione, andando a riequilibrare la distribuzione del corpo elettorale secondo le indicazioni della normativa di riferimento. Sempre nell’ottica del contenimento della spesa verranno trasferiti due seggi da sedi private ad edifici pubblici. Per quanto riguarda la designazione degli scrutatori, si precisa che essa avverrà, come in precedenza, per estrazione durante una riunione della Commissione elettorale e che la stessa si terrà a seduta aperta al pubblico. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...