Abruzzo, Consiglio regionale. Di Pangrazio: riapre ufficio Caccia ad Avezzano

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 25 ottobre 2016.   Con deliberazione della Giunta n. 670 del 20 ottobre 2016 la Giunta Regionale dell’Abruzzo ha ripristinato ad Avezzano l’Ufficio per la Caccia e la Pesca cessato dalla Provincia dopo il reintegro in Regione delle funzioni delegate. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa del Consiglio Regionale. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Lo comunica il Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Di Pangrazio, che ha collaborato con i Consiglieri Lorenzo Berardinetti e Maurizio Di Nicola per ottenere questo risultato. Con la riorganizzazione della Direzione per le Politiche Agricole il Presidente e i Consiglieri avevano ottenuto che gli uffici regionali per la Caccia e la Pesca fossero localizzati ad Avezzano. La recente approvazione della deliberazione di giunta reintegra in Regione le funzioni provinciali e consentira’ a breve la riapertura ad Avezzano di tutte le attivita’ connesse alle autorizzazioni ed alle pratiche per la caccia e la pesca con un importante servizio reso sul territorio. “Sono molto soddisfatto di questo risultato- dichiara il Presidente Di Pangrazio- poiche’ la cessazione dell’esercizio della delega da parte delle Province aveva destato qualche preoccupazione. Ma al tempo della riorganizzazione della Direzione per le Politiche Agricole avevamo previsto ed ottenuto di compensare il servizio reso con appositi Uffici della Regione. Speriamo che questo esito consenta anche di reintegrare ad Avezzano il personale ex ARSSA per tutte le attivita’ operative al servizio degli utenti.” () In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.

Leggi anche...