Calcio, Teramo. “Focus Giovani”: tre domande al Presidente della “Bonolis” D’Aprile

Calcio, le ultime sui biancorossi. Teramo – 26 ottobre 2016 | “Focus Giovani”: tre domande al Presidente della “Bonolis” D’Aprile. Dal mese di agosto, la ‘Gaetano Bonolis’ e’ diventata la Scuola Calcio ufficiale della Teramo Calcio. Una realta’ di spessore nel panorama calcistico teramano, che vanta il maggior numero di iscritti sul territorio. Una sinergia che ha permesso ad entrambe di crescere in maniera importante. Per capire e conoscere i vantaggi di questo nuovo rapporto tra le due societa’, abbiamo sentito il Presidente della Bonolis, Massimo D’Aprile. Presidente, quali vantaggi ha percepito da questa collaborazione tra le due realta’? È un rapporto che giova ad entrambe le societa’. Per il Teramo c’e’ il vantaggio di trovarsi degli atleti pronti per affrontare il campionato nella categoria ‘Giovanissimi’. Per noi, invece, e’ stata un’operazione di immagine. Gia’ l’anno scorso avevamo un numero consistente di atleti iscritti e ora siamo cresciuti moltissimo. A livello territoriale siamo la piu’ numerosa e per noi e’ un vantaggio. La nostra societa’ esiste da molto tempo, abbiamo deciso di unirci alla Teramo Calcio sapendo di entrare in contatto con una societa’ seria. Com’e’ strutturata la societa’? Siamo tre soci: io (Massimo D’Aprile, ndr), Antonio Luzii e Luca Di Domenico, a coordinare 34 persone. Ci alleniamo sui campi di Colleatterrato, della Cona e presso la struttura ‘Interamnia’. Ci sono piu’ di 250 bambini dai 5 ai 12 anni, divisi nelle categorie: Piccoli amici, Primi calci, Pulcini e Esordienti. Affrontiamo i campionati di riferimento che inizieranno nella prossima settimana. Abbiamo figure professionalmente molto valide, c’e’ anche un fisioterapista nello staff tecnico. In eta’ cosi’ piccole non conta solo l’aspetto tecnico, vero? Teniamo molto all’insegnamento delle norme comportamentali e educative. L’aspetto tecnico e’ secondario. La socializzazione e’ fondamentale. I bambini devono sapersi divertire, ma devono anche imparare delle regole. Sul nostro sito internet di riferimento, in prima pagina, abbiamo inserito una frase che racchiude il nostro pensiero e il nostro modo di fare calcio e dice: “Il calcio e’ musica, danza e armonia e non c’e’ niente di piu’ allegro di una sfera che rimbalza”. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Teramo Calcio.

Leggi anche...