L’Aquila. Piscina Santa Barbara, il Presidente del Consiglio Benedetti: "Grato all’Assemblea per il mandato sulla questione degli spazi acqua"; l’Assessore Iorio: "Sono impegnata da tempo su questo fronte, prendo atto volontà Consiglio"

Le ultime dal Comune di L’Aquila | L’Aquila – 28 ottobre 2016. Sulla questione degli spazi acqua della piscina di Santa Barbara, è intervenuto il Presidente del Consiglio comunale, Carlo Benedetti, in seguito alla mozione approvata dall’Assemblea durante la seduta del 27 ottobre. “Ringrazio il Consiglio comunale – ha dichiarato Benedetti – per la fiducia accordatami nel conferirmi mandato di farmi carico, presso la dirigente competente, di riportare l’indirizzo della stessa Assemblea riguardo all’assegnazione degli spazi acqua nella piscina del complesso sportivo di Santa Barbara, di proprietà comunale ma gestito da un privato, ai fini di una parziale modifica della determinazione dirigenziale che li disciplina. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo del Comune di L’Aquila. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Attraverso l’atto approvato ieri, infatti, il Consiglio fornisce un’interpretazione autentica rispetto ai contenuti e agli indirizzi della propria deliberazione contenente la proroga della concessione e le relative condizioni. Trattandosi di materia di competenza consiliare il documento rientra a pieno titolo nell’ordinamento giuridico comunale. Nessun tentativo, dunque, da parte del Consiglio, di scavalcare l’assessore allo Sport Emanuela Iorio – ha concluso Benedetti – , alla quale ribadisco, al contrario, piena fiducia, unitamente a stima, amicizia e vicinanza politica, nonché al vivo apprezzamento per il suo operato, e con la quale collaborerò e mi rapporterò per dare alla vicenda l’esito più positivo e favorevole, in linea con gli indirizzi del Consiglio”. A seguito dell’intervento del Presidente del Consiglio comunale, ha preso posizione l’Assessore allo Sport, Emanuela Iorio “Prendo atto della mozione consiliare con la quale si conferisce mandato al presidente del Consiglio comunale di interagire con la dirigente del settore competente – ha affermato Iorio -, ai fini della parziale modifica della determinazione con la quale si disciplina l’assegnazione degli spazi acqua nella piscina del complesso di Santa Barbara. Mi spiace di non essere potuta intervenire in Aula, cosa che avrei fatto qualora fossi stata avvisata della presentazione del documento, inserito invece “fuori sacco” all’ordine del giorno. Insieme con il sindaco Massimo Cialente eravamo già impegnati nella ricerca di una mediazione con la società che gestisce il complesso, ai fini di individuare una soluzione idonea che, all’esito di incontri e confronti, era ormai vicina. Interpretando e rispettando la volontà del Consiglio – ha concluso l’Assessore allo Sport, sentito il Sindaco e i della giunta, i quali mi hanno ribadito pieno sostegno, mi rimetto tuttavia a quanto stabilito con il voto dell’assemblea, certa che il presidente del Consiglio comunale, a cui contraccambio stima e vicinanza, potrà ugualmente operare in maniera egregia nel trovare adeguata soluzione alla vicenda”. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...