Nasce Hippodrome: disco, cene, divertimento, eventi; dal 19 novembre l’Ippodromo d’Abruzzo torna a splendere

hippodrome_discoteca_sambucetoI tanti rumors estivi hanno finalmente trovato riscontro. E’ ufficiale: quella che fin dalla sua realizzazione è stata unanimemente definita come la struttura con il potenziale più alto, nell’intero panorama abruzzese, per quel che concerne il settore legato agli eventi, sta per tornare a risplendere e a far parlare di sè. L’enorme complesso dell’Ippodromo d’Abruzzo, a San Giovanni Teatino, apre i battenti alla movida e lo fa con un nuovo progetto, Hippodrome, ed un’organizzazione ormai divenuta un brand di consolidato successo: il riferimento è all’Agenzia Maurizio Gagliardi Trademark la quale, con un’esperienza ormai ventennale, ha firmato ed inanellato, nel corso degli anni, una serie impressionante di iniziative di successo nel filone degli eventi divenendo, di fatto, un must per tutti i locali di tendenza nel pescarese (e non solo).
Ben quattro grandi aree dance (commerciale, caraibica, house/techno, edm), cena&dancefloor con 4 menu (pesce, carne, pizza, arrosticini) nelle aree commerciale e caraibica, ingresso dopocena in quelle house/techno e edm, con una nuova formula per il sabato sera che prenderà il via a partire dalla serata inaugurale di sabato 19 novembre (info & prenotazioni al 339.3348826): questo l’incipit del grande progetto per il definitivo rilancio di un complesso, che torna a splendere con il nome Hippodrome, tanto invidiato nel potenziale quanto mai davvero consacratosi.
Toccherà a Maurizio Gagliardi ed al suo team di professionisti, pertanto, far sbocciare una struttura dalle dimensioni immense che, dopo l’iniziale fiammata del Parco dei Cigni, si è mestamente spenta senza che le varie gestioni esecutive, succedutesi nel corso degli ultimi anni, siano riuscite a rivalutare l’enorme patrimonio in termini di ricettività, verde, ristorazione, aree eventi e molto altro. Nell’ambizioso progetto “Hippodrome Entertainment Space“, elaborato per far decollare l’Ippodromo nella sua veste extra-sportiva, non solo trova grande rilevanza l’investimento per donare alla musica spazi finalmente ampi e diversificati (per i suoi vari generi), ma acquisisce centralità anche la possibilità di sfruttare appieno tutte le potenzialità che vanno dagli ambienti interni a quelli esterni, dalla cucina alle risorse naturali che offre l’area del fiume Pescara.
Un piano di rilancio di grande spessore, questo, per realizzare il quale è stato scelto un nome altrettanto importante e di comprovata esperienza. Maurizio Gagliardi, infatti, è considerato a tutti gli effetti uno dei padri fondatori dell’intrattenimento in Abruzzo: l’agenzia di direzione artistica, marketing, comunicazione, eventi&pr da lui diretta, non a caso, vanta al suo attivo tutte le principali strutture di settore presenti in Abruzzo.

Leggi anche...