Montesilvano. Scomparsa Ludovico De Zelis, il cordoglio del sindaco Maragno

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 31 ottobre 2016. «Con la scomparsa di Ludovico De Zelis, Montesilvano perde un punto di riferimento nell’artigianato e nel commercio». Sono le parole del sindaco Francesco Maragno, appresa la notizia della morte del mobiliere montesilvanese. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. «Ludovico e la sua famiglia, da generazioni, hanno contribuito a scrivere le pagine della storia del commercio della citta’. Ha sempre amato incondizionatamente il suo mestiere che ha portato avanti fino a che le forze glielo hanno permesso. Grande ed appassionato lavoratore, con il suo garbo e la sua altissima professionalita’ era divenuto uno dei commercianti piu’ conosciuti ed apprezzati di Montesilvano. Lo scorso giugno, lui e la sua famiglia sono stati insigniti della targa d’oro di attivita’ storica, un riconoscimento sentito, conferito ad una realta’ che ha contribuito a sviluppare il tessuto economico cittadino. A nome personale e dell’Amministrazione che rappresento, porgo ai suoi familiari le piu’ sentite condoglianze». | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...