Chieti, Di Primio scrive al Prefetto: “Ondata di atti vandalici e furti in città”

atti_vandalici_chieti“Nella notte fra sabato 7 e domenica 8 marzo abbiamo dovuto registrare l’ennesimo atto vandalico contro un bene pubblico, in particolare contro il patrimonio comunale. Dopo gli avvenimenti di cronaca riguardanti Chieti Scalo —danneggiamento asilo nido via Amitemo e danneggiamento piscina comunale— in cui dei delinquenti, pur di rubare poche centinaia di euro hanno compiuto ingenti danni agli edifici, nelle ultime ore abbiamo dovuto registrare, nella parte alta della città, danni contro l’asilo comunale di via Ravizza”. E’ quanto denuncia il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, attraverso una lettera indirizzata al Prefetto ed al Questore di Chieti, nonchè al Comandante provinciale dei Carabinieri. Il primo cittadino, attraverso la sua missiva, chiede ai destinatari di “porre in essere ogni utile azione volta a stroncare l’ondata di atti vandalici e furti in città”.

Leggi anche...