Abruzzo, Consiglio regionale. Gatti: sisma, a Teramo posizione avanzata del COR

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 03 novembre 2016. “Sono giorni di ansia, preoccupazione e paura per tanti italiani del centro Italia e per molti abruzzesi e questi sentimenti vanno trattati con estremo rispetto e senza strumentalizzazioni”. Ha dichiarato Paolo Gatti Vice Presidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo che poi aggiunto: “Devo tuttavia rilevare che nella nostra Regione l’epicentro dello spavento e dei danni e’ certamente localizzato nella parte a nord ed anche, quindi, nella provincia di Teramo. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio stampa del Consiglio Regionale. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 10, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Nella citta’ capoluogo, in particolare, vi sono gia’ oltre 200 edifici inagibili e cio’ considerando che ve ne sono ancora almeno duemila da verificare”. “Centinaia di persone, solo a Teramo – precisa Gatti – hanno gia’ ricevuto ordinanze di sgombero e a tal proposito la richiesta formulata dal Comune di Teramo di aprire una posizione avanzata del COR appare congrua, ed una risposta positiva agevolerebbe e velocizzerebbe le operazioni di verifica sia nella Citta’ che nei Comuni danneggiati della Provincia di Teramo”. “Auspico pertanto che i competenti organi regionali – conclude il vice presidente del Consiglio – vogliano dar seguito, con la celerita’ del caso, alla richiesta gia’ formulata”. In PrimaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.

Leggi anche...