Raccolta differenziata, prima giornata formativa con gli studenti di Montesilvano

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 05 novembre 2016. Entra nel vivo il progetto di educazione ambientale promosso dall’Ati Formula Ambiente e Sapi, la ditta che si occupa della gestione dei rifiuti di Montesilvano, che tocchera’ tutte le scuole della citta’.Oltre 400 studenti delle classi primarie dell’Istituto Comprensivo Troiano Delfico hanno preso parte al primo degli incontri ludico – didattici organizzati dalla Cooperativa Erica. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Nel corso della mattinata i bambini hanno toccato con mano il contenuto di due sacchi di rifiuti indifferenziati. «Queste giornate – spiega l’assessore all’Igiene Urbana Paolo Cilli, intervenuto alla prima mattinata formativa – sono una preziosa occasione per i bambini di conoscere e approfondire i concetti legati ai rifiuti, al loro recupero, riciclo e riuso, e soprattutto alla prevenzione. Se i bambini imparano l’importanza del consumo sostenibile e consapevole, cresceranno e diventeranno cittadini responsabili e rispettosi dell’ambiente». Una seconda giornata formativa si terra’ il 28 novembre prossimo. Mentre mercoledi’ 23 e giovedi’ 24 novembre all’interno del Pala Dean Martin – Centro Congressi d’Abruzzo verra’ allestita la proiezione di ‘Meno 100 kg’, un film documentario rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado. «Questo articolato progetto di educazione ambientale – dice ancora Cilli – vede gli alunni montesilvanesi impegnati in una fase creativa. Saranno loro con idee e proposte i protagonisti della campagna informativa sulla raccolta differenziata che raggiungera’ tutti i cittadini. Abbiamo il dovere di dotare i montesilvanesi di tutti gli strumenti necessari per eseguire una raccolta differenziata corretta e puntuale. Questi corsi di educazione ambientale sono senza dubbio il primo deciso passo. Per vivere in una citta’ bella e pulita e’ fondamentale la collaborazione e l’impegno dei cittadini stessi». | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...