Abruzzo, Consiglio regionale. Febbo e Sospiri:ritardi sulla Vita Indipendente

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 07 novembre 2016. “Sicuramente questo Governo regionale sara’ ricordato per i continui spot, gli annunci e le promesse propinate a ripetizione ma non mantenute. A questa tendenza, inaugurata dal Presidente D’Alfonso, si allineano tutti gli Assessori, compresa ovviamente Marinella Sclocco”. E’ quanto dichiarano il Presidente della Commissione, Mauro Febbo e il Capogruppo di Forza Italia, Lorenzo Sospiri, che spiegano come “sulla Vita indipendente, nel mese di luglio, la Sclocco era intervenuta per rassicurare in relazione ai ritardi nella formulazione delle graduatorie sostenendo che fossero dovuti alla struttura della legge che presenta difficolta’ attuative. Oggi Il Movimento Vita Indipendente torna a segnalare che nonostante siano trascorsi piu’ di tre mesi, si e’ ancora in attesa delle graduatorie nonostante impegni e propositi dichiarati dall’assessore regionale. La richiesta e’ di accelerare l’iter burocratico affinche’ si eviti la mancata continuita’ tra le annualita’ dei progetti, con evidente disagio per i beneficiari. L’auspicio – dicono Febbo e Sospiri – e’ vedere finalmente assegnati gli ulteriori 600.000 euro di fondi, con i quali e’ stata rifinanziata la legge regionale 57 del 2012, in modo che almeno una o due persone in piu’ possano entrare in graduatoria e beneficiare del progetto. Tra l’altro, nel marzo del 2016, la stessa Sclocco aveva dichiarato che l’obiettivo era dare ossigeno economico ad una legge che funziona e che permette ai disabili e alle loro famiglie di avviare percorsi di inserimento nella societa’. Inoltre il Movimento Vita Indipendente fa sapere dell’impegno, l’ennesimo, assunto due anni fa dalla Giunta D’Alfonso che avrebbe stanziato 1 milione di euro per il fondo relativo alla L.R. 57/12. Promessa mai mantenuta. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa del Consiglio Regionale. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 13, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. I disabili, le loro famiglie, gli operatori, e in generale tutti gli abruzzesi sono stanchi di camminare perennemente sul velo dell’incertezza, della non chiarezza. Cosi’ come abbiamo piu’ volte sottolineato come Gruppo di Forza Italia – concludono Febbo e Sospiri – chiediamo che il governo regionale smetta di produrre solo chiacchiere e passi finalmente ai fatti soprattutto per dare risposte alle categorie piu’ deboli”. () In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.

Leggi anche...