Teramo. Referendum: gli scrutatori sorteggiati

Le ultime dal Comune di Teramo | Teramo – 14 novembre 2016. La Commissione Elettorale Comunale, presieduta dall’Assessore all’Anagrafe, Mirella Marchese,in vista della consultazione referendaria del prossimo 4 Dicembre, ha proceduto all’individuazione degli scrutatori, tramite sorteggio effettuato da apposito software.L’applicativo automaticamente e casualmente, ha formato un primo elenco composto da 324 scrutatori effettivi ed ha poi elaborato un secondo elenco, composto da altrettanti sostituti.La Commissione rammenta ai sorteggiati che l’ufficio di scrutatore è obbligatorio.Chiunque sorteggiato dovesse rinunciare alla nomina, per gravi impedimenti, dovrà darne immediata comunicazione all’ufficio elettorale entro e non oltre 48 ore dalla data di notifica al fine di evitare l’applicazione delle sanzioni previste dalla vigente normativa. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Teramo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 10, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Gli scrutatori effettiviGli scrutatori sostituti | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...