Abruzzo, Consiglio regionale. Balducci: porto Pescara rispettata la legalita’

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 15 novembre 2016. “I noti esperti di portualita’ del M5S, Domenico Pettinari ed Erika Alessandrini, criticano il Piano regolatore del porto di Pescara promosso dalla Giunta D’Alfonso, il cui iter autorizzativo e’ sul filo del traguardo presso il Consiglio superiore dei Lavori pubblici”. Ha dichiarato Alberto Balducci, Vicecapogruppo del PD in Consiglio regionale che ha aggiunto: “Vagheggiano di una supposta mancanza di visione d’insieme e insinuano l’ipotesi di una possibile invasione di Tir tra Pescara e Civitavecchia, causata dal prolungamento dell’asse attrezzato fino allo scalo portuale. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio stampa del Consiglio Regionale. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 09, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Se avessero riflettuto un attimo prima di scrivere, avrebbero capito che tale prolungamento serve proprio ad evitare il passaggio dei camion nel traffico cittadino!” “Quanto alla correttezza della procedura, e’ proprio per rispettare la legalita’ in ogni dettaglio che i tempi si sono protratti cosi’ a lungo: e’ da 49 anni, e precisamente dal 1967, che Pescara attende questo nuovo strumento – ha precisato Balducci – In Consiglio regionale martedi 15 ci sara’ la parola definitiva sull’intera vicenda”. “Questa amministrazione sta lavorando affinche’ tutto si svolga secondo la legge ma anche con la massima celerita’ – ha concluso il vicecapogruppo del Pd in Consiglio regionale –  poiche’ la marineria e la cittadinanza non possono piu’ attendere un’opera vitale”. In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.

Leggi anche...