Abruzzo, Consiglio regionale. D'Alessandro sui dati economici di Bankitalia

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 15 novembre 2016. “Il Rapporto di Bankitalia sull’Economia dell’Abruzzo conferma le tendenze gia’ registrate da altri istituti come il Cresa e lo Svimez per il 2015, e quanto indicato anche nel Defr 2017-2019 presentato dalla Giunta Regionale. L’Abruzzo e’ ripartito, grazie anche alle politiche messe in campo sia dal Governo nazionale sia dalla Giunta Regionale”. Ha dichiarato Camillo D’Alessandro, coordinatore della maggioranza in Consiglio regionale. “Soprattutto, cio’ che si desume dall’analisi proveniente da una fonte autorevole e prestigiosa quale l’Ufficio studi della Banca d’Italia e’ che l’Abruzzo ha le risorse e le energie per tornare a una nuova importante stagione di crescita – ha aggiunto D’Alessandro – La strada della risalita e’ ormai avviata, in virtu’ anche del dinamismo e del protagonismo delle nostre imprese manifatturiere, che fanno dell’Abruzzo una delle regioni trainanti dell’export nazionale. Confortante e’ anche il dato dell’aumento dell’occupazione stabile nel primo semestre 2016, nonostante la riduzione degli incentivi rispetto al 2015, segno di una ripresa che si consolida”. “Siamo consapevoli che occorre continuare a sostenere la ripresa con politiche adeguate. In questa direzione va il Masterplan per l’Abruzzo – precisa D’Alessandro – firmato tra il Governo e la Regione il 17 maggio scorso a L’Aquila, che ha visto un importante accelerazione con le delibere di Giunta n. 691 e 692 che hanno iscritto a Bilancio le somme attribuite dal Cipe, e con la sottoscrizione delle convenzioni attuative avvenuta il 10 novembre scorso, alla presenza del Premier Matteo Renzi, all’Aurum di Pescara. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo del Consiglio. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 18, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Nella stessa direzione vanno l’Addendum e il patto fiscale siglato con le parti sociali il 9 luglio a Civitella del Tronto. Confidiamo nello stimolo ulteriore proveniente dalla messa a bando delle risorse europee e nell’importante dotazione finanziaria del progetto Industria 4.0″. “La stagione delle riforme, che e’ stata resa possibile dall’impulso dell’esecutivo Renzi e dalla collaborazione tra la Regione ed il Governo nazionale, sta portando i suoi benefici in modo decisivo anche al nostro Abruzzo. Abbiamo molto da lavorare e continueremo a farlo con responsabilita’ verso le sfide che ci attendono – conclude D’Alessandro – Ai cittadini abruzzesi chiediamo il sostegno necessario, affinche’ questa stagione possa andare avanti con sempre maggiore determinazione”. In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.

Leggi anche...