Pescara, in manette 53enne rumeno che violentò la nipote di 10 anni

arresto_poliziaUn 53enne cittadino rumeno è stato arrestato dalla Polizia in esecuzione di un ordine di cattura ed esecuzione della misura di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro nel 2011.

L’arrestato, come da denuncia della figlia convivente, risultava in atto indagato per aver posto in essere nell’agosto 2011 un tentativo di violenza sessuale ai danni della nipote minore di 10 anni.

La Polizia di Stato ieri ha coordinato un servizio di controllo del territorio interforze denominato “alto impatto”, che ha interessato prevalentemente la zona dell’area di risulta del tracciato ferroviario, di Piazza Santa Caterina, Piazza della Repubblica, Via L. Muzi, C.so Vittorio Emanuele, C.so Umberto, Via Regina Margherita e Via Regina Elena di Pescara.

Nella circostanza un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo ha rintracciato il 53enne che, che all’esito di mirata attività di riscontro, è stato quindi individuato come destinatario del mandato di cattura, cui veniva data puntuale esecuzione.

Leggi anche...