Concorso fotografico “Pescara in mostra” per un “mosaico della pescaresità”

pescara_in_mostraNella mattinata odierna si è svolta la presentazione del Concorso Fotografico “Pescara in mostra” promosso dalla Presidenza del Consiglio Comunale e a cura dell’associazione La Genziana che promuove il contest.

“L’idea è quella di ottenere una sorta di mosaico della pescaresità – così il presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli – tante foto ci consentiranno di scoprire aspetti che sfuggono nella vita di ogni giorno e che magari saranno in grado di rappresentare la città in modo inedito. Le sezioni sono 4, abbiamo già potuto riscontrare grande interesse intorno a questo primo Concorso di cui vogliamo costruire anche un futuro, mettendo a servizio della città il talento di quanti scattano. Ci piace, inoltre che la presentazione avvenga nel giorno della nascita di Gabriele d’Annunzio, concittadino che siamo certi avrebbe gradito questa impresa, la costruzione di un grande album per raccontare la bellezza di Pescara. Per il futuro pensiamo anche ad un riutilizzo delle foto negli spazi vuoti della città, che è già nelle intenzioni dell’Amministrazione proprio per rivitalizzare accoglienza e immagine e ampliarlo su alcune arterie del centro, affinché il Concorso possa contribuire ad arricchirle e a rappresentare Pescara attraverso gli occhi dei suoi concittadini e di quanti parteciperanno”.

“La risposta è stata entusiasmante – sottolinea Antonio Buzzelli a capo del gruppo fotografico La Genziana – L’intento è promuovere l’Abruzzo oltre i confini della regione, farlo raccontando per immagini territorio, natura, sport, gastronomia. Vogliamo che la partecipazione sia la più aperta possibile, non abbiamo indicato la residenza, chiunque può partecipare. Quattro le sezioni che danno la possibilità di raccontare Pescara nella sua: bellezza, storia, nei suoi luoghi e nei personaggi. Invitiamo chi parteciperà ad andare in giro e a scovare scorci inediti di cui la città è piena. Abbiamo una commissione giudicante di tutto rispetto con due fotografi con una sensibilità particolare quali sono il fotoreporter Simone Cerio e uno degli obiettivi del National Geographic, Giovanni Lattanzi. Dal 6 marzo e fino al 30 aprile l’invito è scattare, perché Pescara venga rappresentata in tutta la sua particolarità e per dare un futuro al concorso che si potrà seguire sia sul sito de La Genziana che sui social e nella pagina dedicata”.

Leggi anche...