Francavilla al Mare. per la stipula di una convenzione con i C.A.F.

Le ultime dal Comune di Francavilla al Mare | Francavilla al Mare – 01 dicembre 2016. Avviso Pubblico per la stipula di una convenzione con i C.A.F.01-12-2016Avviso Pubblico per la stipula di una convenzione con i C.A.F. operanti nel territorio comunale per la gestione delle richieste di ammissione al regime di compensazione della spesa per la fornitura di energia elettrica e gas naturale, di cui al Decreto Ministeriale del 28 dicembre 2007. IL DIRIGENTE Visti: • il Decreto interministeriale del 28 dicembre 2007, che ha ridefinito il sistema tariffario della fornitura di energia elettrica in favore dei clienti domestici in condizioni di disagio economico e/o in gravi condizioni di salute, introducendo il bonus elettrico; • il Decreto Legge 29 novembre 2008, n.185, convertito in legge con modificazioni dall’art. 1 della legge 28 gennaio 2009, n. 2, che ha esteso alla fornitura di gas naturale il diritto alla compensazione della spesa, introducendo il bonus gas; • le deliberazioni attuative ARG/elt 117/2008 e ARG/gas 88/2009 e loro successive modifiche ed integrazioni, dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, con le quali sono state fornite le modalità applicative per il riconoscimento del bonus sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e gas naturale ai clienti domestici svantaggiati; • la deliberazione 26.09.2013 n. 402/2013/R/com dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas che approva il nuovo Testo Integrato delle modalità applicative dei regimi di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici disagiati per le forniture di energia elettrica e gas naturale – TIBEG, in vigore dal 1° gennaio 2014; • la determinazione dirigenziale n. 2288 del 21/11/2016 che approva il presente Avviso e lo schema di Convenzione allegato; Considerato che: • le richieste di accesso al bonus devono essere presentate al proprio comune di residenza; • in ragione del Protocollo d’Intesa siglato dall’ANCI con la Consulta Nazionale dei CAF, i comuni possono avvalersi della collaborazione dei CAF per la gestione delle richieste di bonus sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e gas naturale; • in base all’art. 11 del D.M. 31.05.1999, N. 164, per lo svolgimento dell’attività di assistenza fiscale, il CAF può avvalersi di società di servizi il cui capitale sociale sia posseduto, a maggioranza assoluta, dalle associazioni o dalle organizzazioni che hanno costituito i CAF o dalle organizzazioni territoriali che hanno costituito i CAF; • è nell’interesse dell’Amministrazione Comunale assicurare ai cittadini la presenza di punti di accesso per la presentazione delle domande dislocati su tutto il territorio comunale; RENDE NOTO • che il Comune di Francavilla al Mare intende avvalersi della collaborazione dei C.A.F. (Centri Assistenza Fiscale) operanti nel territorio comunale, regolarmente autorizzati, per la gestione completa delle richieste di compensazione della spesa per la fornitura di Gas Naturale ed Energia Elettrica (Bonus Gas e d Energia); • che in attuazione ai principi di trasparenza ed equità, intende dare ampia pubblicizzazione all’iniziativa, al fine di consentire a tutti i CAF interessati che operano sul territorio comunale di aderire, rendendo altresì noti i requisiti di accesso al convenzionamento. REQUISITI I CAF interessati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: 1. essere regolarmente iscritti all’Albo dei CAF ed essere regolarmente autorizzati all’esercizio di attività di assistenza fiscale; 2. essere regolarmente autorizzati alla gestione completa delle pratiche di bonus sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e gas naturale, ai sensi dell’accordo sottoscritto tra l’ANCI e la Consulta Nazionale dei CAF; 3. avere una sede operativa da almeno nel territorio del Comune di Francavilla al Mare; 4. essere in regola nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi previsti dalla vigente normativa; 5. di non trovarsi in alcuna delle condizioni di cui all’art. 38 del Dlgs 163/2006 e di qualsivoglia causa di impedimento a stipulare contratti con la pubblica amministrazione. OGGETTO DELLA COLLABORAZIONE Il CAF dovrà garantire la gestione completa delle pratiche di bonus sociale per il disagio economico per le forniture di energia elettrica e gas naturale, in particolare: • assistenza al cittadino nella compilazione, e relativa sottoscrizione, dei moduli di richiesta per l’accesso alla compensazione presenti sul sito www.sgate.anci.it; • verifica della correttezza del codice fiscale del dichiarante tramite il sistema predisposto dall’Agenzia dell’Entrate per le dichiarazioni trasmesse in modalità off-line; • verifica della sussistenza dei requisiti previsti dagli artt. 2, 3 e 4 del decreto interministeriale del 28.12.2007; • rilascio all’utente di copia della ricevuta, debitamente sottoscritta, attestante l’avvenuta presentazione della domanda; • caricamento e trasmissione dei dati contenuti nei moduli di richiesta dei cittadini alla piattaforma SGATE (sistema di gestione delle agevolazioni sulle tariffe elettriche) secondo le modalità predefinite; • rilascio all’utente dell’attestazione dell’esito della richiesta di accesso al “bonus energetico” richiesto; • quant’altro occorrente per la corretta e completa procedura di concessione del “bonus gas o elettricità”. Il CAF svolgerà il servizio senza alcun onere aggiuntivo a carico dei cittadini. Il rapporto di collaborazione con l’Amministrazione comunale sarà regolato mediante apposita convenzione, da stipularsi sotto forma di scrittura privata. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Francavilla al Mare. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 18, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Per i servizi oggetto del presente avviso, il Comune di Francavilla al Mare prevede di erogare ai CAF, in base all’art. 5, comma 2, del decreto interministeriale del 28.12.2007 e il protocollo di intesa tra ANCI e Consulta Nazionale dei CAF, un corrispettivo di: – € 3,69 + iva (pari all’importo riconosciuto dall’ Anci meno € 0.16 per costi di gestione del Comune) per ogni nuova domanda che risulta nel Rendiconto Economico annuale prodotto dal Sistema SGAte come inserita dal CAF e rimborsabile; – € 2,77 + iva (pari all’importo riconosciuto dall’ Anci meno € 0.12 per costi di gestione del Comune) per ogni domanda di rinnovo/variazione che risulta nel Rendiconto Economico annuale prodotto dal Sistema SGAte come inserita dal CAF e rimborsabile. La predetta erogazione verrà effettuata solo a seguito dell’assegnazione delle somme da parte del Ministero competente, su rendicontazione dei caf delle domande suddivise tra nuove e rinnovo o variazione di domande già presentate. TERMINE E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE: I CAF interessati dovranno presentare formale richiesta utilizzando, a pena di esclusione, apposito modulo di domanda (all.A), entro il 13/12/16 in busta chiusa indirizzata al Settore I -Comune di Francavilla al Mare – C.so Roma 7 – 66023 Francavilla al Mare esclusivamente tramite consegna a mano all’Ufficio Protocollo dell’Ente indicando sulla busta la dicitura “Disponibilità alla gestione delle richieste di ammissione al regime di compensazione della spesa per la fornitura di Energia Elettrica e Gas Naturale”. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente. Si specifica, a tal fine, che il termine sopra indicato si intende perentorio (cioè a pena di non ammissione), facendo unicamente fede, a tale scopo il timbro dell’ufficio Protocollo del Comune. Nell’istanza di partecipazione (si invita ad utilizzare l’allegato A), il legale rappresentante del CAF deve dichiarare, sotto propria responsabilità, e consapevole delle sanzioni penali previste dall’art.76 del D.P.R. n.445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci: a) soggetto e ragione sociale completa; b) di essere iscritto alla Camera di Commercio e di svolgere attività attinente con l’oggetto dell’avviso; c) indicazione numero Iscrizione all’Albo dei CAF presso l’Agenzia delle Entrate e delle autorizzazioni all’esercizio attività fiscale; d) di non trovarsi in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all’art.38 del D. Lgs. 163/2006 ss.mm.ii; e) recapito delle sedi operative presenti nel territorio comunale, comprensivo numero telefonico, fax, indirizzo di posta elettronica e posta elettronica certificata e orari di apertura; f) che il personale impiegato nel servizio dovrà essere adeguatamente formato; g) che il CAF ha contratto regolare polizza di responsabilità civile rischi verso terzi; h) che il CAF si obbliga ad attuare a favore dei lavoratori dipendenti, condizione retributive non inferiori a quelle previste dai contratti collettivi nazionali di lavoro; i) l’accettazione di tutto quanto previsto nell’allegato schema convenzionale. Alla richiesta dovranno essere allegati, a pena di esclusione: 1. fotocopia di un documento di identità in corso di validità del soggetto che sottoscrive la domanda; 2. l’atto di delega del proprio CAF nazionale di riferimento alla sottoscrizione della convenzione per la gestione delle pratiche di bonus sociale per il disagio economico per le forniture di energia elettrica e gas naturale; Il Comune di Francavilla Mare si riserva la possibilità di verificare le dichiarazioni rese e la documentazione prodotta e di escludere il soggetto richiedente qualora rilevasse il mancato possesso dei requisiti richiesti di cui al presente avviso. ESITO DELLA PROCEDURA: I partecipanti che risulteranno idonei verranno invitati alla sottoscrizione dello schema di convenzione allegato. ALTRE INFORMAZIONI: L’Amministrazione si riserva, in ogni caso e in qualsiasi momento, il diritto di sospendere, revocare, modificare o annullare definitivamente l’invito alla presentazione delle manifestazioni d’interesse di cui al presente avviso pubblico. Copia del presente avviso pubblico, con i relativi allegati, è reperibile sul sito del Comune di Francavilla al Mare alla sezione “Avvisi Pubblici”. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 8 della Legge 7 agosto 19990, n. 241, e successive modifiche ed integrazioni, si informa che il Responsabile del Procedimento relativo al presente avviso è la dott.ssa Emanuela Murri. Per ogni informazione in merito al presente Avviso è possibile rivolgersi ai seguenti numeri di telefono e/o indirizzi di posta elettronica: Novella Sciannella – 085-4920242, novella.sciannella@comune.francavilla.ch.it IL DIRIGENTE F.to Dott.ssa Emanuela Murri Allegati: 1) schema di convenzione 2) istanza di partecipazione. Allegato: convenzione.pdf (147 kb) Allegato: istanza di partecipazione.odt (58 kb) | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...