Abruzzo, Consiglio regionale. Di Pangrazio guida Commissione calamita’ naturali

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 02 dicembre 2016. Si e’ svolta a Varese, il 24 e 25 novembre, l’Assemblea plenaria dei Consigli regionali d’Europa che riunisce 74 parlamenti regionali dell’Unione Europea. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informativo del Consiglio. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 10, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Specifiche Commissioni di lavoro hanno affrontantato temi d’importanza comune riguardanti le politiche di coesione sociale, sussidiarieta’, competitivita’ e finanza, migrazioni e diritti umani, per rilanciare un efficiente sistema pubblico nel tessuto economico e potenziare il ruolo delle Regioni nelle politiche comunitarie.Il Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, ha rappresentato l’Abruzzo, proponendo al documento in discussione nell’assise un emendamento che pone, tra le sfide in atto in Europa, il problema – non solo italiano – dei disastri naturali e dei danni alle comunita’ e ai territori in conseguenza dei cambiamenti climatici. Le riflessioni sono state un appello all’Assemblea a voler considerare l’importanza di un tema prioritario per l’Italia e per l’Europa, con effetti che si estendono sul resto del mondo. Considerazioni che hanno ottenuto l’attenzione piena dei partecipanti, i quali hanno voluto istituire un apposito Gruppo di lavoro sulle “Calamita’ naturali”, chiamando l’Abruzzo a coordinarne le attivita’. La nomina del Presidente Di Pangrazio e’ stata decretata all’unanimita’.Il Presidente del Consiglio regionale ha espresso “soddisfazione per il risultato conseguito e, nell’accettare l’incarico di Coordinatore, ha auspicato una fattiva collaborazione dei Parlamenti europei, al fine di raccogliere le istanze dei territori, elaborare i necessari studi scientifici ed assumere le opportune proposte relative alle misure di prevenzione, agli interventi politici e alle azioni di monitoraggio.” A tal proposito verra’ presto costituito un Gruppo di lavoro che potra’ valersi della partecipazione dell’Universita’ dell’Aquila, del GSSI , della Protezione Civile regionale, della Seconda Commissione consiliare regionale. “L’Abruzzo – afferma Di Pangrazio – non fara’ mancare il determinante sostegno in un settore cosi’ rilevante, che ha bisogno della solidarieta’ e dell’impegno congiunto di istituzioni e cittadini”. In PrimaPagina su AN24. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.

Leggi anche...