Teramo, recuperate alcune opere d’arte nella chiesa di Sant’Agostino

Le ultime dalla Direzione regionale Vigili del Fuoco Abruzzo | L’Aquila – 03 dicembre 2016. Il 2 dicembre sono state recuperate alcune opere d'arte custodite nella chiesa Sant'Agostino già inagibile a seguito del sisma dell’aprile del 2009 e ulteriormente danneggiata dai recenti eventi sismici. I vigili del fuoco, in collaborazione con il personale della Soprintendenza Archeologica, del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale dei Carabinieri e dei volontari di Legambiente, hanno recuperato diverse tele, un paliotto del 1700 che rivestiva l'altare e le canne dell'organo, danneggiate dal crollo di una porzione della volta sopra la cantoria. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio stampa dei Vigili del Fuoco. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 12, anche mediante il sito internet della Direzione regionale Vigili del Fuoco, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. La squadra intervenuta, dopo aver portato all’esterno le opere d'arte, le ha consegnate ai tecnici della Soprintendenza, che le hanno trasportate in depositi provvisori, dove verranno custodite in attesa dei lavori di riparazione della chiesa. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa della Direzione regionale Vigili del Fuoco. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...