Francavilla al Mare, svaligiavano appartamenti: colombiano e napoletano in manette

carabinieri_arresto2Francavilla al Mare – Rintracciati ed arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti subito dopo aver messo a segno due furti in un paio di abitazioni di Francavilla al Mare(CH). Protagonisti dell’accaduto POLLUTRI Luis David, colombiano di 30 anni e BUONANNO Davide, napoletano di 21 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine, il primo residente a San Salvo (CH) ed il secondo nel capoluogo campano ma di fatto abitante a Montesilvano (PE). L’episodio è accaduto nella tarda serata di Sabato. Gli arrestati, su disposizione dell’A.G., dopo aver trascorso il weekend nella casa circondariale di Chieti, sono stati processati con rito direttissimo questa mattina e posti, al termine dell’udienza nel corso della quale sono stati convalidati gli arresti operati dai militari dell’Arma, ai domiciliari nelle rispettive abitazioni di San Salvo e Montesilvano.
L’attività svolta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti è il risultato della fattiva collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine. La chiamata al 112 e il tempestivo intervento degli uomini dell’Arma ha impedito ai due “topi d’appartamento” di dileguarsi. I militari li hanno bloccati in Via Alento, a poca distanza dall’abitazione dove avevano appena messo a segno il furto, recuperando l’intera refurtiva trafugata dalla camera da letto. In tasca avevano degli arnesi da scasso, una piccola somma di denaro contante, dei monili in oro ed un telefono cellulare. Fondamentale è stata la tempestiva telefonata al 112 di una delle vittime che aveva notato i due uomini, nei pressi della sua abitazione, mentre si allontanavano a piedi. I Carabinieri hanno poi accertato che gli arrestati avevano messo a segno anche un altro furto all’interno di un’abitazione ubicata nei pressi del lungomare. La refurtiva recuperata ha un valore di circa mille euro.

Leggi anche...