Risolta la questione dell’accessibilità allo Stadio Adriatico per i disabili

stadio_adriatico_pescara_tribunaNel pomeriggio di oggi l’assessore allo Sport e Politiche sociali Giuliano Diodati ha preso parte all’incontro fissato in Questura con le associazioni che operano sul fronte disabilità in merito alla problematica relativa all’accessibilità in sicurezza dello Stadio Adriatico Cornacchia per persone diversamente abili e domani sarà presente anche alla conferenza convocata dalle associazioni sulle scale del Municipio.
“A fronte dell’incontro in Questura si procederà subito con un’Ordinanza estensiva per riportare il numero degli accessi per disabili allo Stadio il più vicino possibile alle necessità manifestate – riferisce l’assessore a Sport e Politiche Sociali Giuliano Diodati – allo stesso tempo come Amministrazione ci siamo impegnati ad effettuare i lavori necessari a rendere adeguata la struttura alle normative stabilite dalle autorità sportive, in modo che dalla prossima stagione lo Stadio Cornacchia possa ospitare soggetti diversamente abili in sicurezza, sia pure provvedendo all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il Questore ha mostrato grande disponibilità nel venire incontro alle esigenze dell’Amministrazione e dell’utenza sensibile e con una mediazione fra Questura e Amministrazione comunale sarà possibile operare in tal senso per risolvere positivamente la questione che abbiamo ereditato.

C’è da precisare che pur essendo l’Ente disponibile ad eseguire gli adeguamenti già dalla prossima settimana, si è ritenuto, proprio per evitare ulteriori disagi ai frequentatori, di rimandare il tutto alla fine della stagione agonistica”.

Leggi anche...