De Palma: «Annuvolamenti, possibili precipitazioni, temperature in diminuzione nelle prossime 48 ore»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 15 dicembre 2016. «La nostra Penisola e’ interessata da un’area di alta pressione in consolidamento sull’Europa orientale che determina condizioni di tempo stabile su tutte le regioni anche se, dalle prossime ore, assisteremo ad una graduale attenuazione dell’alta pressione e all’arrivo di deboli impulsi di aria fredda che favoriranno annuvolamenti e occasionali precipitazioni sulle regioni adriatiche. Correnti settentrionali che, tra venerdi’ e sabato, verranno gradualmente sostituite da correnti sciroccali piuttosto fredde, in quanto sull’Europa orientale, sui vicini Balcani e sulla Grecia e’ presente aria molto fredda di recente origine artica. E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il bollettino e’ stato diramato alle ore 07, anche mediante il sito abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato rilanciato. L’arrivo dello scirocco “freddo” dara’ luogo ad un nuovo aumento della nuvolosita’ su gran parte del settore orientale e sui rilievi con temperature in progressiva diminuzione e precipitazioni che, date le temperature in calo, potranno risultare nevose intorno ai 1000 metri ma, occasionalmente, anche a quote inferiori (600-800 metri), specie a ridosso dei rilievi. Foschie e possibili banchi di nebbia con pioviggini interesseranno, invece, le zone collinari e, occasionalmente, la fascia costiera. Un temporaneo miglioramento sembra probabile nella giornata di domenica, mentre a partire da lunedi’ assisteremo ad un nuovo generale peggioramento delle condizioni atmosferiche a causa della formazione e all’approfondimento di una vasta circolazione depressionaria che favorira’ precipitazioni diffuse anche sulla nostra Regione e (finalmente) copiose nevicate sui rilievi. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con annuvolamenti consistenti sul settore orientale, dove non si escludono deboli precipitazioni. Possibili banchi di nebbia sulle zone collinari e alto-collinari e nelle valli interne dell’aquilano. Tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio saranno possibili nuovi rovesci, piu’ probabili lungo la fascia orientale della nostra Regione. Nuova intensificazione della nuvolosita’ nella giornata di venerdi’ con temperature in diminuzione. Temperature: In diminuzione, anche sensibile nelle prossime 48 ore. Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi. Mare: Poco mosso con moto ondoso in aumento. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.